Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:40 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 25 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Stupido figlio di p...», la gaffe di Biden che insulta un giornalista a microfono acceso

Cronaca martedì 15 settembre 2015 ore 01:00

Cade dalla spalletta per 8 metri, grave un giovane

Un venticinquenne di Palermo è stato recuperato poco dopo le 21 dai vigili del fuoco nelle vicinanze di Ponte di Mezzo. E' stato operato



PISA — E' grave un 25enne caduto per otto metri lunedì 14 settembre, poco dopo le 21, da una spalletta del Lungarno Mediceo, vicino a piazza Garibaldi, nelle vicinanze di Ponte di Mezzo.

Il giovane, che rispondeva agli stimoli verbali dei vigili del fuoco che lo hanno soccorso, non è caduto nell'acqua ma nel camminamento basso lungo l'argine, battendo la testa e riportando diversi traumi.

Il ragazzo, classe 1990 e di origine palermitana, si trova ora ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Cisanello dove questa mattina è stato operato alla testa ed è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione.

Sul posto oltre a tre squadre dei pompieri anche polizia e carabinieri che dovranno far luce sull'accaduto. Secondo quanto riferito il giovane era sulle spallette quando ha perso l'equilibrio finendo di sotto.

Purtroppo non è il primo caso del genere che avviene sui Lungarni Pisani.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal bollettino regionale i dati che fotografano l'andamento dell'epidemia nelle ultime ventiquattro ore. Altri due decessi in provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità