Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:30 METEO:PISA15°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 21 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lupo a spasso nel centro abitato di Pescara: il video dell'incontro

Attualità mercoledì 06 dicembre 2023 ore 14:00

"Famiglie senza elettricità per oltre 24 ore"

Dura presa di posizione del sindaco dopo un guasto che ha interessato La Gabella e altre zone del territorio comunale. Attivato il Coc



CALCI — "E' inaccettabile che diverse famiglie restino senza corrente elettrica per 30/40 ore, senza neppure riuscire a ricevere dal gestore informazioni certe sui tempi di ripristino". A denunciare l'accaduto è il sindaco di Calci Massimiliano Ghimenti che, per mezzo di una nota trasmessa dall'ufficio stampa del Comune, ricostruisce quanto avvenuto dalla sera di lunedì 4 Dicembre quando, a partire dalle 22, una interruzione dell'energia elettrica ha lasciato al buio alcune utenze in località La Gabella e, dopo qualche ora, anche in altre zone del territorio comunale.

"Personalmente - spiega il sindaco- ho dovuto passare una giornata al telefono fra le segnalazioni dei cittadini e le richieste di risposte alla dirigenza Enel, vedendomi anche costretto a coinvolgere la Prefettura, che ringrazio per averci subito supportato, per avere risposte certe".

Il problema, infatti, si sarebbe protratto per diverse ore e la mattina di martedì diverse famiglie hanno contattato il Comune perché, si legge nella nota dell'ente, "Riferivano di non riuscire ad ottenere informazioni da E-distribuzione, né sulla problematica né sulle tempistiche di ripristino del servizio".

"È inaccettabile - prosegue il sindaco Ghimenti- che un colosso come E-distribuzione di Enel abbia queste problematiche sia nei tempi di intervento sia nella comunicazione delle tempistiche per la risoluzione, tanto verso i cittadini-utenti quanto nei confronti delle amministrazioni pubbliche. Per non lasciare sole le persone abbiamo persino dovuto aprire il Centro operativo comunale di protezione civile, al fine di renderci disponibili in caso qualcuno avesse avuto bisogno di assistenza sanitaria o di altro tipo".

In base alle informazioni raccolte dal Comune, una squadra di E-distribuzione sarebbe intervenuta a Calci nel pomeriggio del 5 Dicembre ma la riparazione si sarebbe rivelata più complessa del previsto."Tant’è - si legge nella nota dell'ente- che la squadra intervenuta non è riuscita a ripristinare il servizio per tutte le utenze coinvolte dal guasto e, nella serata di martedì, il Comune ha deciso di attivare il Coc di protezione civile. E giunti alle ore 10 di mercoledì 6 Dicembre, alcune utenze risultavano ancora senza corrente elettrica".

Da qui la dura presa di posizione del sindaco che conclude chiedendo ad E-distribuzione "Investimenti per rinnovare le linee ed una decisa inversione di rotta nella gestione di guasti e disservizi". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'innovativo modello messo a punto dall’Istituto di Biorobotica genera un elettroencefalogramma virtuale che determina l'avanzamento della malattia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica