Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:30 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 03 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il discorso di Merkel alla cerimonia di fine mandato: «Guardate sempre il mondo con gli occhi degli altri»

Attualità giovedì 07 gennaio 2021 ore 14:03

Premi e contributi per sostenere l'olivicoltura

“AncorPiùValgraziosa”: sostegno per interventi di tutela, recupero e valorizzazione del territorio agricolo, con l'aggiunta di un concorso a premi



CALCI — “AncorPiùValgraziosa” per la salvaguardia e riqualificazione del territorio collinare, rimessa in produzione dell’attività olivicola e un concorso a premi da spendere nelle attività economiche calcesane. Si tratta di un progetto del Comune, tradotto in pratica con un avviso pubblico per la concessione di contributi e premi rivolto a coloro che desiderano realizzare interventi di tutela, recupero e valorizzazione del territorio agricolo della Valgraziosa.

Il bando è stato presentato questa mattina dal sindaco Massimiliano Ghimenti e dalla giunta. Così dal Comune di Calci: "Un ambizioso progetto iniziato nel 2018 dall’amministrazione comunale che, con l’intento di valorizzare le attività della popolazione virtuosa e di tutelare maggiormente il territorio così come peraltro previsto tra le finalità della Biosfera “Selve costiere di Toscana” di cui fa parte tutto il territorio calcesano, oggi stanzia 30mila euro per concedere un apposito aiuto finanziario a coloro che intendano recuperare ambiti collinari degradati".

Il bando per la concessione di contributi per interventi di salvaguardia ambientale, nello specifico, si rivolge a soggetti operanti nelle colline sia a titolo professionale sia amatoriale; regole, modulistica e domande sono scaricabili dal sito del Comune di Calci e devono essere presentate entro l'8 Febbraio 2021.

Le richieste di contributo sono poi diverse a seconda che si faccia domanda per realizzare interventi ex-novo (i lavori potranno iniziare a seguito della comunicazione di ammissione a contribuito e dovranno terminare entro mesi) o per ricevere premi per opere di valorizzazione già effettuate.

Il sindaco Massimiliano Ghimenti, la responsabile del settore 2 architetto Ombretta Santi, la dottoressa Silvia Lorenzoni (ufficio protezione civile e antincendio) e l'assessore Giovanni Sandroni

“L’avviso pubblico - specificano gli uffici comunali - è riservato a persone, sia fisiche che giuridiche, proprietarie o conduttrici di contratti di affitto agrario registrati o di terreni agricoli ricadenti nel territorio comunale. Per coloro che intendono effettuare nuovi interventi è previsto un contributo finanziario per realizzare manutenzione straordinaria di strade rurali, poderali, interpoderali, vicinali e vicinali di uso pubblico di interesse ai fini dell’antincendio boschivo e/o di protezione civile ma anche interventi di rimessa in produzione di oliveti e del sistema scolante in aree percorse dal fuoco o rimessa in produzione di oliveti in palese stato di abbandono. A questi interventi si aggiungono quelli per la ricostruzione/ripristino di muri di sostegno franati o in evidente stato di instabilità con regimazione idraulica dei terrazzamenti olivati”.

Ma non è finita qui. "Per questa edizione 2021 - ha annunciato Giovanni Sandroni, assessore alle politiche agricole -, il bando sperimentale si presenta ancora più ampio andando a rivolgersi anche alle persone che hanno già reso, di propria iniziativa e senza alcun contributo pubblico, più bella, sicura e fruibile la Valgraziosa. Un riconoscimento premiante, simbolico e sinergico che andrà, a sua volta, a coinvolgere altre realtà economiche del paese colpite dagli effetti scaturiti dalla pandemia che ormai da un anno stiamo vivendo”

Infatti, per quanto riguarda il contributo che sarà elargito sotto forma di premio, l’ente di piazza Garibaldi ha stabilito nel bando che questo dovrà esser destinato esclusivamente all’acquisto di articoli o servizi forniti da soggetti economici operanti nel Comune di Calci ed attinenti a qualunque settore attivo sul territorio (aziende agricole e/o attività agrituristiche, esercizi di vicinato, edicole, bar e attività di somministrazione alimenti e bevande in genere, ecc.).

“Siamo orgogliosi di presentare oggi questo bando - ha sottolineato il primo cittadino, Massimiliano Ghimenti - che abbraccia a tutto tondo gli impegni e la volontà che abbiamo manifestato fin dall’inizio del nostro secondo mandato. Tutela e riqualificazione del territorio, un piccolo contributo alle attività economiche del paese e progetti inclusivi capaci di valorizzare i nostri cittadini virtuosi. Complessivamente abbiamo stanziato 30mila euro che saranno destinati a coloro che realizzano nuove opere e 3mila euro da elargire, in forma premiale, ai primi tre partecipanti classificati secondo una graduatoria di merito. Per un Comune delle nostre dimensioni riuscire oggi ad emanare questo avviso pubblico è motivo di grande soddisfazione: ringrazio gli uffici per il lavoro realizzato e concluso durante le festività natalizie”

Qui il Bando e modulistica di "AncorPiùValgraziosa". Info relative all’avviso pubblico: ufficio Suap 050.939534 / chiara.bartolomei@comune.calci.pi.it


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il bollettino sanitario fotografa la situazione sul fronte epidemico. Ecco la distribuzione delle nuove positività in provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica