Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:43 METEO:PISA20°26°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 02 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Jacobs: «Sono solo nato in Texas, l'Italia è la mia Nazione». Tamberi: «Sono l'uomo più felice al mondo»

Attualità lunedì 17 novembre 2014 ore 19:35

Cantieri di Pisa in Prefettura, ma manca Galantini

Francesco Nocchi

Il viceprefetto invia una lettera al Giudice delegato. Nocchi (Pd): "Accertare i motivi del comportamento del liquidatore"



PISA — "Il comportamento del liquidatore del gruppo Baglietto, Federico Galantini, dimostra una scarsa sensibilità istituzionale e per questo abbiamo deciso, insieme alle altre istituzioni, di inviare una lettera al giudice delegato del tribunale di La Spezia, Alessandro Farina, affinché voglia accertare attraverso i suoi commissari giudiziari i motivi di tale comportamento". Lo ha detto il viceprefetto vicario di Pisa, Valerio Massimo Romeo dopo l'incontro di oggi volto a discutere la questione del marchio Cantieri di Pisa, a cui Galantini non ha partecipato declinando l'invito  perché "impegnato insieme ai commissari e al giudice Farina".

Sulla vicenda è intervenuto anche il segretario provinciale del Pd Francesco Nocchi: "Hanno fatto bene Regione, Comune e Prefettura a scrivere al Giudice delegato per accertare le motivazioni dei comportamenti di Galantini. I lavoratori hanno smesso di riscuotere qualsiasi sostegno al reddito il 31 dicembre 2013 e non è accettabile che, ormai arrivati quasi alla fine dell'anno, non sia stato ancora definito niente, con la disattesa degli impegni da parte del liquidatore che non ha ancora consegnato la documentazione per la domanda Cassa integrazione guadagni straordinaria per l´anno 2014".

"Dal Pd ribadiamo -conclude Nocchi in attesa dell'incontro in Regione di mercoledì 19 e del Consiglio comunale che si terrà ai Cantieri giovedì 20 - la nostra solidarietà ai lavoratori e il proseguimento della mobilitazione".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati sanitari aggiornati alle ultime 24 ore. Oltre il 75 per cento dei nuovi contagi si è verificato tra bambini, ragazzi e giovani sotto i 35 anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità