Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:10 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 28 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte mangia un gelato dopo il vertice con Letta e Salvini: «Problema risolto? Speriamo che la notte porti consiglio»

Politica sabato 30 gennaio 2016 ore 12:28

Cascina, è il momento di Andrea Paganelli

Paganelli sfida il sindaco uscente Antonelli alle primarie del Pd programmate per il 6 marzo nel segno della voglia di cambiamento



CASCINA — Andrea Paganelli, consigliere comunale, è supportato dalla componente renziana del partito e da una ala ex Margherita e ex filo lettiana, ancora molto presente nel Pd a Cascina. Ecco perché nella sala dell'Euro Hotel, dove stamani Paganelli ha presentato ufficialmente la sua discesa in campo, c'erano diversi volti noti della realtà locale: l'assessore alle politiche sociali di Pisa Sandra Capuzzi e l'ex sindaco di Cascina Moreno Franceschini, qualche consigliere comunale, il presidente della Misericordia di Navacchio Luigi Nannipieri, esponenti del mondo produttivo e delle cooperative. Qualcuno ad ascoltare, tanti pronti a sostenere Paganelli in questa breve cavalcata che lo porterà per poco più di un mese in giro sul territorio per poi misurarsi il 6 marzo alle primarie contro l'attuale sindaco Alessio Antonelli.

Che, senza mai essere nominato, finisce nel mirino di Paganelli più volte:"Bisogna rilanciare e fare vincere Cascina", "Condividere gli obiettivi","Puntare a una coalizione di centro sinistra coesa", "Mai avere certezze e convinzioni ma sempre dubbi", "Praticare ascolto e dialogo", "Far sì che la pubblica amministrazione sia amica del cittadino e non viceversa", alcune delle sue frasi.

Nello specifico, nel ragionamento sulla possibile unione dei comuni dell'area pisana, Paganelli ha idee chiare:"Mettiamo in campo quello che abbiamo e mettiamolo insieme rivendicando le nostre scelte. Se le nostre strutture devono essere di area allora vogliamo che lo siano anche ad esempio l'aeroporto e il canale dei navicelli. E quello che conta è l'unione dei servizi: è assurdo ragionare di due aree artigianali distinti a Navacchio e ad Ospedaletto, di sei polizie municipali, di sei ragionerie." Poi la stoccata alla variante al regolamento urbanistico varata da Antonelli:"Si sono spostate superfici edificatorie senza pensare al resto. Una amministrazione deve dare indirizzi su infrastrutture, sistema viario, manutenzioni".

"La sicurezza è un tema sentito? Non si risolve da soli - ha aggiunto Paganelli - ma intanto si possono eliminare situazioni di degrado".

Cinque punti? "Lealtà e correttezza, spazio alle aspirazioni, coraggio e fiducia, favorire processo amministrativo, rilanciare vita economica e imprenditoria."


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La comunità di Santa Luce piange la scomparsa di una figura di riferimento per il territorio. Aveva 91 anni il dottor Giancarlo Chiellini
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Sergio Carli

Giovedì 27 Gennaio 2022
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Sport