comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 21°27° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 13 luglio 2020
corriere tv
Coronavirus, in arrivo nuove disposizioni in vigore dal 14 luglio

Politica giovedì 16 gennaio 2020 ore 17:30

Scontro Lega-Pd sui fondi ai Poli Tecnologici

Il Polo Scientifico e Tecnologico di Navacchio

Il sindaco reggente Dario Rollo: "Consiglieri Mazzeo e Nardini: che brutta figura". E loro replicano: "Si informi meglio"



CASCINA — "Da una prima analisi delle norme finanziarie regionali - ha attaccato Dario Rollo, sindaco facente funzioni a Cascina - risulterebbe che la Regione Toscana abbia tagliato fondi ai Poli Tecnologici della Costa -. Lo scorso luglio è stata approvata una legge regionale sul gestore unico poli di trasferimento tecnologico. Legge che ho sempre considerato uno spot elettorale di qualche consigliere regionale del Pd e assolutamente inefficace per risolvere i problemi dei poli e in particolare quello di Navacchio, il più strutturato e grande dell'area".

Rollo chiama in causa i consiglieri regionali dem Antonio Mazzeo e Alessandra Nardini, i quali hanno prontamente replicato. Replica che riportiamo di seguito.

“La verità è una e una soltanto: i soldi per il Polo Tecnologico ci sono e continuano ad esserci. E sarebbe bello se un sindaco, prima di parlare di ciò che evidentemente non conosce, si prendesse per lo meno la briga di studiare le carte per evitare figurette. Dato che non lo ha fatto, proviamo a spiegarglielo in maniera chiara e semplice: successivamente all’approvazione della legge per l’unificazione dei poli tecnologici, i soggetti gestori interessati hanno valutato di operare, tra le varie opzioni possibili, mediante la costituzione di un consorzio. A seguito di tale opzione le società interessate, tra cui il Polo di Navacchio, hanno chiesto di modificare la norma per consentire che il Fondo per il trasferimento tecnologico operasse anche nella modalità del conto capitale. Ed in tal senso il Consiglio ha operato “spostando” le risorse da un capitolo all’altro del bilancio come richiesto dalle stesse società. Ci preme poi ricordare a Rollo, evidentemente ignaro anche di questo, che oltre a quelle risorse, come Regione, ne sono state stanziate altre per tutto il settore dell’innovazione di cui Navacchio può e deve essere il motore a livello regionale. Forse il sindaco reggente, dopo aver capito che i suoi stessi compagni di partito non vogliono ricandidarlo per quel ruolo, prova a spostare l'attenzione dal Comune alla Regione per vedere se almeno qui una candidatura riesce a ottenerla. Se però pensa di convincerli raccontando bugie, forse rischia solo di peggiorare la sua situazione.

Il processo di unificazione dei Poli Tecnologici della Costa, che come Pd abbiamo fortemente voluto e su cui la Lega si dice contraria, ha l’obiettivo di far diventare sempre più centrale il Polo di Navacchio e dargli i mezzi per poter crescere sempre di più, attirando così nuove aziende e nuovi investimenti e creando nuovi posti di lavoro sul territorio. Il fatto che il Comune di Cascina abbia in questi anni fatto di tutto per rallentarne l’attuazione ha avuto l’unico effetto di penalizzare il Polo stesso come nel caso dei 150mila euro stanziati dalla Regione per il FabLab e per i quali il Comune ha impiegato oltre un anno a firmare la convenzione.

Tra le tante cose che Rollo ignora c’è evidentemente anche il fatto che abbiamo da poco depositato una legge a favore delle start up frutto di una campagna d’ascolto portata avanti nei mesi scorsi con decine e decine di imprese, molte delle quali insediate a Navacchio. E' un insieme di misure che mette sul piatto 5,5 milioni di euro di contributi diretti per il biennio 2020-2021 oltre a una serie di misure indirette, dagli sconti fiscali alle garanzie sull'accesso al credito, che potranno però dare un aiuto importante a chi decide di investire in Toscana con la propria attività. L’ennesima riprova, insomma, della differenza nel fare politica tra il centrosinistra e la Lega: a noi interessano le risposte concrete da dare ai cittadini e alle imprese, a loro gli slogan e la propaganda che però, guarda caso, si rivela sempre incapace di tradurre le parole in fatti”.

 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca