Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:00 METEO:PISA21°29°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 16 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Metsola ricorda Sassoli e l'Aula applaude: «Ho promesso di rendere onore alla sua eredità»
Metsola ricorda Sassoli e l'Aula applaude: «Ho promesso di rendere onore alla sua eredità»

Attualità venerdì 21 giugno 2024 ore 10:30

Sport per tutti, il Comune per le famiglie

Le assessore Mori e Guainai

Un riconoscimento economico alle associazioni sportive che parteciperanno al progetto di inclusione per i bambini e le bambine dei nuclei più fragili



CASCINA — È stato pubblicato il bando per il riconoscimento di contributi economici alle associazioni o società sportive, con sede operativa nel territorio comunale di Cascina, disponibili a collaborare con l’amministrazione a un progetto di supporto all’attività sportiva, nel periodo da settembre a dicembre 2024, ai bambini delle famiglie cascinesi aventi reddito Isee non superiore a 9.360 euro.

"Siamo orgogliose di questo progetto - hanno commentato le assessore Francesca Mori e Giulia Guainai, rispettivamente con delega allo Sport e alle Politiche sociali - perché va a creare un’opportunità di inclusione per tante famiglie in difficoltà economica e un riconoscimento importante dei diritti dei bambini e delle bambine, ma anche quello allo sport, che riteniamo fondamentale per la salute e il benessere della nostra comunità".

Per presentare le domande ci sarà tempo sino al 2 Dicembre, e i contributi verranno impegnati di volta in volta in favore delle società ammesse, fino all'esaurimento delle risorse stanziate. "Per ora, con un piccolo plafond di 2.500 euro, il progetto prevede di finanziare non solo l’iscrizione ma anche la quota che un bambino può e deve pagare per fare sport nel periodo da Settembre a Dicembre - hanno specificato - i beneficiari saranno le famiglie con un Isee inferiore a 9.360 euro, individuate in collaborazione con il servizio sociale territoriale".

Contestualmente, è stata pubblicata anche una manifestazione d’interesse rivolta alle società sportive, con l’intento di collaborare nella realizzazione del progetto. "Questo succede perché spesso le società sportive accolgono gratuitamente i bambini le cui famiglie non riescono a sostenere la spesa - ha concluso Mori - abbiamo deciso, come amministrazione, di farci carico di metà della quota al fine di dar risposta a un numero maggiore di richieste".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le musiche di Battiato, Battisti, Dalla e Carrà assieme a Sandy Marton e Tracy Spencer saranno i protagonisti di tre date del cartellone di Marenia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità