Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:28 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 26 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Letta: «Dobbiamo chiuderci in una stanza a pane e acqua per la soluzione»

Attualità venerdì 30 luglio 2021 ore 13:30

Tassa sui rifiuti, estese le agevolazioni

Stanziati 250mila euro per calmierare la Tari. Innalzati i tetti Isee, per le famiglie in difficoltà previste riduzioni fino al 40 per cento



CASCINA — L'amministrazione comunale, con uno stanziamento di 250mila euro, ha esteso le agevolazioni sulla tassa dei rifiuti per le utenze domestiche prevedendo riduzioni fino al 40 per cento. Resta vigente il Regolamento Tari, consultabile sul sito Sepi - Comune di Cascina, che prevede la riconferma delle ordinarie riduzioni con inalterati limiti Isee e la presentazione delle domande entro il 31 Dicembre 2021

Le novità introdotte quest’anno, in considerazione della riduzione dei redditi percepiti a seguito del perdurare dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, prevedono l'allargamento delle agevolazioni alle seguenti fattispecie:

- una sola persona con età inferiore ai 65 anni e redditi Isee fino a euro 8.150,00;

- nucleo familiare composto da due persone con età inferiore ai 65 anni e redditi Isee fino a euro 15.800,00;

- nucleo familiare composto da tre o più persone con almeno un figlio a carico e redditi Isee fino a euro 20.000,00.

Le agevolazioni saranno applicate sulle bollette 2021 con scadenza 31 Ottobre e 31 Dicembre.
La domanda deve esser presentata entro e non oltre il 10 Settembre 2021, utilizzando il "modulo richiesta riduzione utenze domestiche covid 19" presente sul sito S.E.Pi - Comune di Cascina sezione Tari, accompagnato da dichiarazione Isee. 

Le richieste di agevolazione/riduzione tariffaria possono essere inviate a S.E.Pi S.p.A. nei seguenti modi:

- attraverso il portale Infotributi dal sito di S.E.Pi. S.p.A. cliccando sulla sezione “Scrivi a Sepi”

- a mezzo posta indirizzata a S.E Pi. S.p.A. – Via Cesare Battisti n. 53 – 56121 PISA

- a mezzo fax al numero 050 820850

- per posta elettronica certificata all’indirizzo PEC sepi-pisa@legalmail.it

- consegnandola allo sportello di S.E.Pi. S.p.A. in Via Palestro 4, Cascina che riceve soltanto su appuntamento

Nel caso di trasmissione della documentazione a mezzo fax o PEC è necessario allegare copia del documento d’identità in corso di validità, di colui che la sottoscrive.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'allarme è scattato quando nel complesso militare di San Piero a Grado si è udito uno sparo. L'ipotesi più accreditata è il suicidio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca