Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:30 METEO:PISA9°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 22 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Mustafa è in Italia, il bambino simbolo della guerra in Siria arrivato a Roma

Cronaca giovedì 17 maggio 2018 ore 17:05

Scheletro, frecce e ascia di cinquemila anni fa

Uno scavo archeologico (foto di repertorio)

L'eccezionale ritrovamento, avvenuto alcuni giorni fa su segnalazione di un privato, è stato confermato dal soprintendente di Pisa, Andrea Muzzi



GUARDISTALLO — Per il soprintendete Andra Muzzi non ci sono dubbi: si tratta di un "ritrovamento eccezionale", una tomba preistorica risalente all'età antecedente a quella del rame, fra il 3500 e il 3000 avanti Cristo. Oltra allo scheletro sono state ritrovate, a corredo, punte di frecce e un'ascia.

La scoperta, ha confermato Muzzi all'Ansa, sarebbe avvenuta alcuni giorni fa, grazie alla segnalazione del proprietario del terreno. I reperti, presi in carico dalla Soprintendenza per salvaguardarli e per sottoporli a studi più approfonditi, confermano la presenza di popolazioni in Alta Val di Cecina già in età neolitica, come ampiamente dimostrato dai reperti messi assieme agli inizi del Novecento e ora conservati al museo Guarnacci di Volterra.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ore di apprensione e ricerche per la scomparsa di un dipendente pubblico che non ha fatto ritorno a casa. In campo anche le unità cinofile
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cultura

Cronaca

Attualità