QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 10°10° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 20 novembre 2019

Cultura venerdì 17 gennaio 2014 ore 16:06

Chiesa di Santo Stefano dei Cavalieri, da lunedì i lavori

I vigili del fuoco sono intervenuti questa mattina. Il 30 si discute del complesso conventuale di San Francesco ai Ferri



PISA — Il prefetto Francesco Tagliente ha preso atto che i lavori sono già stati assegnati e inizieranno lunedì. Intanto, però, ha disposto un immediato sopralluogo congiunto tra i vigili del fuoco e la ditta appaltatrice dei lavori per verificare ogni possibile intervento finalizzato a evitare ulteriori conseguenze sulle opere presenti nella chiesa di Santo Stefano dei Cavalieri. Nel sopralluogo è stato fatto un intervento per ripristinare in alcuni punti il regolare deflusso dell'acqua piovana.

Convocati dal prefetto, questa mattina si sono riuniti il direttore regionale dei Beni Culturali e Paesaggistici Isabella Lapi, Francesco Tallarico e Alessandro Masini, Marta Ciafaloni e Alba Macripò della soprintendenza territoriale, il rettore della chiesa Aldo Armani, Donato Trenta della Fondazione Pisa, l'assessore del Comune di Pisa Andrea Serfogli, il direttore generale della Provincia Giuliano Palagi, il comandante dei vigili del fuoco Marco Frezza e Andrea Gualtierotti della ditta di Pistoia.

Lapi ha riferito che già nel mese di novembre è stato messo in sicurezza dalla soprintendenza il dipinto del Buti presente nella chiesa e che attualmente non si registra un aggravamento dei danni rispetto a quanto in precedenza appurato. Nel corso della riunione è stato valutato positivamente il modello procedurale e organizzativo sperimentato tra Mibact e Fondazione Pisa, con cui si è riusciti comunque a garantire il finanziamento dell'intervento; modello che potrà essere utilizzato anche per situazioni analoghe, con particolare riferimento al complesso conventuale di San Francesco ai Ferri, per il quale il Comune, la Direzione Regionale dei Beni Culturali, la Soprintendenza Territoriale e la Fondazione Pisa si riuniranno il 30 gennaio per definire le procedure per l'avvio degli interventi più urgenti.



Tag

Trenta e la casa da ministra: «Mio marito rinuncia all'alloggio, lasceremo nel tempo per fare il trasloco»

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Cronaca

Attualità

Attualità