Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:05 METEO:PISA20°25°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 05 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Valentino Rossi annuncia: «Mi ritirerò a fine stagione»

Cronaca martedì 02 dicembre 2014 ore 18:50

Compagna morta, a processo il convivente

Camionista 39enne accusato di omicidio preterintenzionale. In un primo momento si era pensato che la donna fosse deceduta per un malore. Le indagini



CAPANNOLI — A processo con l'accusa di omicidio preterintenzionale Alfredo Di Giovannantonio, camionista di 39 anni, di Cascina, per la morte della compagna Mara Catani Nieri, 42 anni, avvenuta il 26 aprile 2013 in circostanze ancora da chiarire nella loro abitazione a Capannoli. Oggi il giudice dell'udienza preliminare, ha disposto il decreto di rinvio a giudizio. La data del processo non è ancora stata fissata.

La famiglia della donna si è costituita parte civile. In un primo momento si era pensato che la 42enne fosse morta in seguito a un malore, poi l'autopsia rivelò segni di trascinamento e la procura ha allora ipotizzato che il decesso sia scaturito al termine di un litigio della coppia.

L’uomo si è sempre proclamato innocente, ma i Ris trovarono tracce di sangue nella casa della coppia. Anche la Scientifica aveva riscontrato segni del trascinamento del corpo sia all'interno sia all'esterno dell'abitazione.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Parcheggi Ospedale Cisanello: dal 1 settembre il "C" a pagamento per favorire il ricambio delle auto. Accordo con i sindacati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità