Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PISA9°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 26 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Salvini: «Se ho incontrato Cassese? Non so neppure dove abiti»

Attualità martedì 11 novembre 2014 ore 16:32

Riccardo Barbieri, il Cern e il bosone di Higgs

​Riprende domani il ciclo di conferenze di divulgazione scientifica della scuola Normale. Primo appuntamento con un grande esperto di fisica teorica



PISA — La vita di un fisico teorico, tra bosone di Higgs ed elettroni, è al centro dell’incontro con Riccardo Barbieri, professore alla Normale, per moltissimi anni membro dello staff della divisione teorica del Cern di Ginevra, quella in cui è avvenuta la conferma della presenza nella materia del bosone teorizzato da Peter Higgs. L'appuntamento è per mercoledì 12 novembre, alle 18 nella sala Azzurra del palazzo della Carovana.

La conferenza di Barbieri, dal titolo “Dall’elettrone al Bosone di Higgs, una storia incompiuta”, è la prima del nuovo ciclo di Virtual Immersions in Science, il programma di divulgazione scientifica della scuola Normale. Primo obiettivo di questa serie di incontri, quello di avvicinare il pubblico alla vita dei ricercatori, in questo caso a quella di un fisico teorico coinvolto in prima persona nelle più interessanti recenti scoperte.

“La fisica delle particelle elementari – anticipa Barbieri - è uno spaccato della natura le cui leggi si possono scrivere in poche righe con estrema precisione e, sino a prova contraria, con grande aderenza alla realtà empirica. Questa la conferma arrivata dalla recente scoperta del bosone di Higgs fatta al Cern di Ginevra”. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'allarme è scattato quando nel complesso militare di San Piero a Grado si è udito uno sparo. L'ipotesi più accreditata è il suicidio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Politica

Cronaca

Attualità