QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 15°25° 
Domani 12°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 18 settembre 2019

Attualità martedì 22 settembre 2015 ore 09:00

Dialisi, probabile trasferimento all'edificio 5

cisanello

Giraldi: “Entro il 2020 avremo il nuovo Ospedale di Cisanello, ma il trasferimento del reparto stiamo pensando di anticiparlo”



PISA — "Stiamo pensando al trasferimento per i trattamenti dialitici all'edificio 5 dell’ospedale di Cisanello, dove c’è la medicina quarta e seconda e dove c’è la medicina neuroriabilitativa”. Lo ha detto, Mauro Giraldi, direttore sanitario del presidio ospedaliero durante un incontro in Comune,

“Entro il 2020 – ha poi aggiunto Giraldi – avremo il nuovo Ospedale di Cisanello, ma il trasferimento del reparto per i dializzati stiamo pensando ad anticiparlo”.

Erano presenti i consiglieri comunali Ferdinando De Negri (PD), Veronica Fichi (PD), Cioncolini Lisa (Pd), Simonetta Ghezzani (Sel), Stefano Landucci (gruppo misto) e Gianfranco Manini (M5S). Per il gruppo di ucic-prc, era invece presente l’uditrice Paolo Bingongiari.

Presente anche la consigliera regionale Irene Galletti (M5S): "I dializzati che fruiscono del servizio sanitario pubblico presso l’Ospedale di Cisanello hanno dovuto affrontare una serie di disagi dovuti all’allagamento dei locali preposti al servizio – segnala Galletti - dopo l’evento meteo del 24 agosto scorso. All’epoca dei fatti ispezionammo in delegazione l’Ospedale e nell’occasione un dirigente ci rassicurò che in tre ore era stata ripristinata la piena operatività delle funzioni con la necessaria igienizzazione dei locali e macchinari. Deduco dalla convocazione dell’Associazione Dializzati – prosegue la consigliera M5S - che l’indicazione del dirigente forse non era corretta e sarò oggi in Commissione comunale per raccogliere le loro testimonianze su quanto accaduto successivamente, nell’idea di elaborare un’interrogazione apposita in Regione Toscana".

"Infatti nonostante gli sforzi straordinari del personale sanitario, anche in questo caso un nuovo ospedale toscano non ha retto ad un fenomeno atmosferico purtroppo sempre più comune: la pioggia torrenziale. Siamo allarmati per questo, se consideriamo che davanti a noi abbiamo la stagione più piovosa dell’anno. Per l’ennesima volta la politica, che ha voluto così Cisanello (come gli altri Nuovi Ospedali) – conclude Galletti - ha dimostrato scarsa lungimiranza. Possibile che si allaghi un ospedale nuovo e quelli vecchi siano sempre all’asciutto?”.



Tag

Italia Viva, Renzi e Vespa prendono il caffè e all'ex premier «sfugge» il nome del nuovo partito

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Lavoro