QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 16°26° 
Domani 16°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 18 giugno 2019

Attualità sabato 15 novembre 2014 ore 13:52

Dolcemente, la tradizione tra pasticceria e spezie

L'evento dedicato alla tradizione dolciaria aprirà i battenti della sua nona edizione. Co-protagonisti di quest'anno i sapori della Turchia



PISA — Tutto pronto per la nona edizione di Dolcemente, l'evento dedicato alla pasticceria della tradizione italiana, che si svolgerà alla stazione Leopolda sabato 22 e domenica 23 novembre dalle 10,30 alle 20. In programma ci sono degustazioni, laboratori, presentazioni e iniziative di approfondimento.

Come anteprima della manifestazione, il cineclub Arsenale proporrà, per giovedì 20 e venerdì 21 novembre alle 18,30 e alle 20,30, la proiezione del film Emotivi anonimi di Jean-Pierre Améris, una storia d'amore che gira intorno al mondo della pasticceria. La visione sarà accompagnata da alcune degustazioni dolciarie.

L'evento, promosso dall'associazione Casa della città Leopolda in collaborazione con il ministero della Cultura e del turismo, il Comune e la Camera di commercio in collaborazione con è stato presentato questa mattina alla pasticceria Cioccorocolato dal vicesindaco Paolo Ghezzi: "Dolcemente è un modo per valorizzare l'offerta turistica della città in una stagione apparentemente fiacca, trasformando Pisa in una vera e propria capitale della pasticceria. Si tratta di una manifestazione importante soprattutto perché l'enogastronomia è ormai giunta ad affiancare la cultura tra i maggiori fattori di attrazione. Proprio per questo abbiamo deciso di collegare l'evento, grazie a dei pacchetti turistici, alla visita delle mostre di Modigliani e Mitoraj, alla visita guidata della città e ai trattamenti termali dei Bagni di Pisa".

Quest'anno, una particolare attenzione sarà rivolta al ruolo svolto da Pisa Repubblica marinara nello sviluppo dei rapporti con l'oriente e della cultura gastronomica europea contemporanea. Paese ospite di questa edizione sarà infatti la Turchia, i cui dolci caratteristici affiancheranno le specialità italiane. Nel pomeriggio di sabato, gli chef patissier Loretta Fanella e Sekernaz Yilmaz si confronteranno ai fornelli preparando dolci a base di spezie.

La giornata di domenica sarà invece dedicata alla scienza. Il ricercatore Dario Bressanini presenterà il suo ultimo libro accompagnato dallo chef Gianluca Fusto, che dimostrerà come le reazioni chimiche tra gli ingredienti siano alla base delle ricette più raffinate.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Attualità