Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 03 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Nubifragio nel Messinese, strade allagate e persone intrappolate nelle auto

Attualità giovedì 08 settembre 2022 ore 17:30

Ecco Emeriti e Cherubini dell'università di Pisa

Il rettore Paolo Mancarella (al centro) con i Cherubini

Ad aprire la cerimonia il rettore Paolo Mancarella: "Se oggi il nostro Ateneo è uno dei più apprezzati al mondo è anche grazie al loro esempio"



PISA — Cerimonia al palazzo La Sapienza dell'Università di Pisa per il saluto ai professori Emeriti e il conferimento dell’Ordine del Cherubino. 

Ad aprire l'evento, che si è svolto nel pomeriggio, è stato il rettore Paolo Mancarella.

"Con la cerimonia odierna riconosciamo ad Emeriti e Cherubini di aver contribuito in modo sostanziale al prestigio dell'Università di Pisa - ha detto il rettore - Se oggi il nostro Ateneo è uno dei più apprezzati al mondo, oltre che un nodo importante quanto autorevole nella rete globale delle Università e degli enti di ricerca, è infatti anche grazie al loro esempio che ci induce a puntare sempre più in alto".

"Oggi Pisa - ha aggiunto il Rettore nel suo saluto introduttivo, tracciando anche un breve bilancio del suo mandato - è un Ateneo solido, caratterizzato da una ricerca e da una didattica di altissima qualità e ben riposizionato nel contesto universitario internazionale. I risultati ottenuti in questi anni consentiranno a chi mi succederà di avere a disposizione spazio di manovra per proseguire e, speriamo, accelerare il sentiero di sviluppo intrapreso".

I professori emeriti sono: Marco Pasquali, Francesco Pegoraro, Mario Petrini, Gaetano Pierpaolo Privitera, Roberto Romboli, Neri Salvadori, Guido Tonelli.

Il rettore Paolo Mancarella (al centro) con i professori Emeriti

Il rettore Paolo Mancarella (al centro) con i professori Emeriti

Il titolo di emerito è attribuito con Decreto del Ministero dell’Università e della Ricerca, su richiesta degli atenei, a professoresse e professori ordinari in pensione con almeno venti anni di servizio.

I professori e le professoresse ai quali è stato conferito l’Ordine del Cherubino sono undici: Maurizio Persico, Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale, Leonardo Tognotti, Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale, Emanuela Navarretta, Dipartimento di Giurisprudenza, Marco Macchia, Dipartimento di Farmacia, Daniele Dalli, Dipartimento di Economia, Giovanni Batignani, Dipartimento di Fisica, Gabriella Fontanini, Dipartimento di Patologia Chirurgica, Medica, Molecolare e dell'area Critica, Romano Danesi, Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale, Marilina Betrò, Dipartimento di Civiltà e Forme Del Sapere, Mauro Tulli, Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica, Gianluigi Ferrari, Dipartimento di Informatica.

L’Ordine del Cherubino è una onorificenza conferita dal rettore dell’Università di Pisa, dopo delibera del Senato Accademico, a professoresse e professori ordinari dell’Ateneo pisano che abbiano contribuito ad accrescerne il prestigio per i loro particolari meriti scientifici o per il loro contributo alla sua vita e funzionamento. Il conferimento è accompagnato dalla consegna di un diploma e di una insegna nella quale è rappresentato il Cherubino con sei ali.

La cerimonia è disponibile anche su YouTube.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La società prima classificata all'avviso del Comune ha ricevuto l'assegnazione dalla commissione. Bonsangue: "Riqualifichiamo un'area storica"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Attualità

Attualità