Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PISA18°28°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 19 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Saviano: «De Luca non mi vuole al Festival di Ravello? Non c'è nessun problema: non vengo»

Attualità sabato 16 dicembre 2017 ore 11:53

Intervento da un milione e mezzo sulla 206 Emilia

L'incrocio fra la Sr206 e la Sp21

Il progetto preliminare per modificare l'intersezione di Torretta Vecchia con la provinciale 21 Piano della Tora risale addirittura al 2002



FIRENZE — Finalmente possono partire i lavori, per un progetto rimasto sulla carta per anni. L'intervento, dell'importo complessivo di 1,45 milioni di euro, risulta ora finanziato in gran parte dalla Regione Toscana e per 25mila euro dal Comune di Fauglia. Riguarda il miglioramento dell'intersezione in prossimità di Torretta Vecchia, in prossimità del confine comunale tra Collesalvetti e Fauglia, quindi anche tra le province di Livorno e Pisa, tra la strada regionale 206 Pisano-Livornese Emilia e la provinciale 21 Piano della Tora.

Il miglioramento consiste nella messa in sicurezza della circolazione stradale, nella riduzione della velocità di percorrenza della strada regionale (soprattutto per l'ingresso nel centro abitato di Torretta Vecchia), nella riduzione dei potenziali punti di conflitto per le manovre di svolta, accesso ed uscita, sia dalla strada provinciale che dalle aree industriali ed artigianali esistenti e previste dagli strumenti urbanistici.

Il progetto preliminare fu avviato con una delibera di Giunta della Provincia di Livorno, la numero 161 dell'11 settembre 2002. La progettazione definitiva ed esecutiva è stata invece elaborata dai tecnici della Regione Toscana e gli elaborati sono stati approvati rispettivamente con decreto 2574 del 23 marzo 2017 e con decreto 4641 del 6 aprile 2017.

La procedura di gara ha avuto avvio con la manifestazione d'interesse cui ha fatto seguito la procedura negoziata, con invito rivolto a trenta operatori economici. Con il decreto 9176 del 26 giugno scorso è stato quindi pubblicato l'elenco degli ammessi ed esclusi mentre in data 4 luglio si è provveduto all'apertura delle offerte economiche. L'aggiudicazione provvisoria è stata disposta con decreto 10276 del 14 luglio 2017, dopodiché con decreto 15826 del 24 ottobre scorso è divenuta efficace ed i lavori sono stati definitivamente appaltati all'Ati Di Gabbia Adolfo Srl e Frassinelli Srl di Livorno che hanno presentato un ribasso d'asta del 21,031 per cento sull'importo a base d'asta di 907mila euro, per un importo netto contrattuale di 716.880,15 euro oltre oneri di sicurezza.

A breve saranno avviati i lavori che hanno una durata complessiva di 270 giorni e che sono stati proceduti dalla bonifica da ordigni bellici che ha avuto esito positivo. I lavori prevedono la realizzazione di una nuova intersezione a rotatoria ed un nuovo tratto di viabilità di raccordo, in sostituzione dell'attuale intersezione. La costruzione dei nuovi rilevati necessari per la rotatoria ed i rami di svincolo si svolgeranno in affiancamento alla regionale 206 senza alcuna ripercussione sulla circolazione. Successivamente verrà realizzato il nuovo tratto di raccordo della strada provinciale 21 fino all'intersezione e quindi, una volta aperta completata la nuova rotatoria ed aperta al transito, sarà possibile provvedere alla modifica definitiva dell'attuale intersezione. 

Queste ultime operazioni, che comportano modifiche plano-altimentriche in prossimità degli accessi all'area industriale, saranno eseguite a transito completamente interrotto in periodi di chiusura notturna.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna viaggiava in sella ad uno scooter quando si è scontrata con un'auto all'altezza di Madonna dell'Acqua. Intervenuta la Misericordia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità