QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 17°21° 
Domani 19°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 17 giugno 2019

Cultura martedì 29 gennaio 2019 ore 13:50

Francesco Guccini a Pisa

Alla Scuola Normale uno degli esponenti di spicco della scuola dei cantautori italiani. Con i professori Fenocchio e Carrai analizzerà alcuni testi



PISA — Uno degli autori che hanno segnato la storia della canzone italiana, Francesco Guccini, sarà il protagonista di un incontro alla Scuola Normale per il ciclo i “Venerdì della Normale”. Il prossimo primo febbraio, alle ore 17 nella Sala Azzurra del Palazzo della Carovana, Guccini dialogherà con la docente e studiosa di narrativa italiana Gabriella Fenocchio e con il professore di letteratura italiana della Scuola Normale Stefano Carrai. Saranno analizzati i testi di alcun delle canzoni che hanno contraddistinto la carriera di cantautore di Guccini, da quelli dell’album Radici del 1972, che contiene brani come La locomotiva e Piccola città, fino Ultima Thule, del 2012, ventiquattresimo e ultimo album, passando per brani quali Eskimo, Auschwitz, Culodritto, Signora Bovary, Farewell


Un lavoro di studio testuale che nel 2018 è confluito nel volume Canzoni, edito da Bombiani.
Francesco Guccini è nato a Modena nel 1940. Cantautore poeta e scrittore, è considerato uno degli esponenti di spicco della scuola dei cantautori italiani. Ama considerarsi un appartenente alla famiglia dei cantastorie dai quali ha ereditato una tecnica raffinata nella costruzione dei versi delle sue canzoni. I suoi testi sono studiati nelle scuole come esempio di “poesia” contemporanea: nel 1992 gli è stato conferito il Premio Librex-Guggenheim Eugenio Montale per la sezione “Versi in Musica”. E’ anche scrittore: ha esordito nella narrativa nel 1989 con Cròniche Epafániche per poi pubblicare molti racconti e romanzi, da solo e in coppia con Loriano Macchiavelli. Vive a Pavana, cittadina sull’appenino tosco-emiliano a pochi chilometri da Porretta Terme, oggi capitale della musica soul.

Gli interlocutori di Guccini saranno Gabriella Fenocchio, docente di lettere in un liceo bolognese a autrice di saggi sulla teoria della letteratura e di antologie scolastiche e Stefano Carrai, professore di Letteratura italiana presso la Scuola Normale Superiore, studioso di Dante, Boccaccio, dei fratelli Pulci, di Poliziano e di molti altri autori della letteratura italiana, tra cui, tra i moderni, Italo Svevo. Fa parte dei direttori del «Giornale storico della letteratura italiana» e de «L’Alighieri». Dirige con altri anche la collana «Testi Italiani Commentati» dell’editore Mimesis.

All’interno dell’evento con Francesco Guccini saranno presentati intermezzi musicali, a cura anche degli allievi della Scuola Normale.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Cronaca

Cultura

Politica