Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 04 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo 2022, chi sono i 22 partecipanti: l'annuncio di Amadeus

Cronaca lunedì 24 febbraio 2014 ore 20:01

Graffiti, sedili staccati, estintori svuotati. Vandali sui treni

Altre otto vetture danneggiate negli ultimi giorni. Circa 20mila euro per riparare i danni



PISA — Altri otto treni sono finiti nel mirino dei vandali. Per un costo a Trenitalia di circa 20mila euro, oltre al disagio provocato ai passeggeri. 
Venerdì 21 sono stati rotti i vetri interni del Regionale Lucca–Firenze, sabato 22 è stato scaricato l'estintore del Pisa–Lucca e divelto un sedile sul Pisa–Empoli.
Tra sabato e domenica, con la complicità del buio, sono state graffitate due vetture del Lucca–Firenze.
Domenica 23, sono state scaricate bombole antincendio sui Lucca-Firenze e La Spezia–Firenze.

Dal primo gennaio, sono circa 150mila euro i danni causati da atti vandalici sui treni regionali di Trenitalia Toscana.

In circa 70 giorni si sono registrati 70 episodi, con una media di un evento al giorno. Vetri rotti, sedili tagliati e divelti, estintori svuotati, escrementi abbandonati e attacchi di writers che hanno imbrattato circa 5mila metri quadri di superfici interne ed esterne.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo residente nel Pisano è stato arrestato dalla polizia postale. L'indagine della procura di Firenze si sviluppa anche in altre province toscane
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Cronaca