comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 21°28° 
Domani 19°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 06 luglio 2020
corriere tv
#iorestoacasa, le note di Morricone in versione rock scaldano una piazza Navona deserta

Attualità lunedì 09 marzo 2015 ore 16:40

Il 25 marzo Pisa entra nel 2016

Nella piazze e nelle strade della città cinque giorni di eventi e spettacoli, investiture del Gioco del Ponte e palio remiero del Capodanno



PISA — Mercoledì 25 marzo alle 12 un raggio di sole porterà Pisa, 9 mesi prima del resto del mondo, nel 2016. E farà partire una serie di eventi che coinvolgerà per cinque giorni le strade e le piazze della città. La storia - Ogni 25 marzo Pisa festeggia l'entrata nel nuovo anno, ricordando il calendario "Stile Pisano". Fino al 1749 Pisa aveva un suo calendario secondo il quale il primo giorno dell’anno cadeva il 25 marzo, giorno dell’Annunciazione della Vergine Maria (e dell'Incarnazione). Con 9 mesi in anticipo rispetto al calendario gregoriano.

Mercoledì dalle 9 grande corteo di tutte le manifestazioni storiche di Pisa e della Provincia che convoglieranno in piazza dei Cavalieri dove si esibiranno per poi preseguire verso il Duomo per la cerimonia del raggio solare delle 12. Nel pomeriggio nell’atrio del Comune l’inaugurazione della mostra sulle manifestazioni storiche. La sera cene a tema nei ristoranti e alle 21 in piazza Cavalieri concerto del Capodanno Pisano

Giovedì saranno coinvolte le scuole con laboratori e percorsi formativi per conoscere la storia della città attraverso le rievocazioni storiche. In piazza dei Cavalieri spettacoli dei gruppi storici e la sera film sul Gioco del Ponte

La giornata di venerdì sarà dedicata alla Luminara, con un convegno a Palazzo Gambacorti. Ricordando la candidatura della notte di San Ranieri come patrimonio immateriale dell'umanità Unesco, per tutto il giorno si discuterà della azioni e degli strumenti per la salvaguardia e la promozione della più nota manifestazione storica pisana

Sabato 28 marzo dal pomeriggio spettacoli equestri e rievocazioni storiche al Vallo di Sangallo, musica con streetband in centro e in varie piazze con gli spettacoli delle varie manifestazioni storiche della provincia. Alle 21 la mini-Luminara: 2000 lumini sui lampioni dei lungarni e sul Ponte di Mezzo. Nelle piazze e sui lungarni spettacoli ed eventi che si concluderanno alle 23.00 con i fuochi d'artificio piro-musicali

Domenica 29 marzo parte con l’ippica pisana e la sua giornata più importante dell’anno: la mattina incontro in sala Regia e nel pomeriggio all’ippodromo di San Rossore il 125° Premio Pisa. Alle 17.30 al Vallo di Sangallo le investiture dei Comandi del Gioco del Ponte. Finale alle 18.30 sull’Arno con il Palio remiero del Capodanno Pisano: prima si sfideranno i quattro quartieri e il vincente si batterà contro l’equipaggio di Livorno



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Sport

Attualità

Cronaca