Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:38 METEO:PISA19°35°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 15 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lenny Kravitz in concerto interrotto dalla videochiamata di Denzel Washington
Lenny Kravitz in concerto interrotto dalla videochiamata di Denzel Washington

Attualità venerdì 21 giugno 2024 ore 08:00

Il Buono che Meriti torna a Pisa

Voucher fino a 1.500 euro per chi che lavorano nel commercio e nel terziario in Toscana con un Isee non superiore ai 32mila euro: ecco le casistiche



PISA — Tutti coloro che lavorano nel commercio e nei servizi in Toscana potranno usufruire di un voucher che avrà un valore fino a 1.500 euro che potranno essere spesi, entro il 28 Febbraio 2025, nelle attività commerciali del circuito dell’Ente Bilaterale del Terziario Toscano, E.Bi.T.Tosc.

Per il quarto anno consecutivo l'EBiTTosc, costituito da Confcommercio Toscana e dalle organizzazioni sindacali regionali dei lavoratori, ovvero Filcams CGIL, Fisascat CISL e UILTuCS Toscana, propone "Il Buono che Meriti", un sostegno economico per coloro che sono impiegati nel terziario toscano. Coloro che potranno beneficiare del voucher sono i lavoratori con un Isee che non vada oltre a 32mila euro; ognuno potrà richiedere fino ad un massimo di tre misure presentandosi entro il 31 Dicembre 2024.

"Anche quest'anno l'Ente Bilaterale del Terziario Toscano non si sottrae, ma anzi rafforza ulteriormente il proprio sostegno al reddito di lavoratrici e lavoratori del terziario, stanziando un plafond di 550mila euro e ben 14 misure di sostegno proprio per venire incontro alle tante esigenze di individui e famiglie - ha dichiarato la coordinatrice Lucia Bonanni della Confcommercio Pisa - l'invito che rivolgiamo è quello di affrettarsi, siamo certi che le richieste saranno numerose".

Più nello specifico, potranno ottenere il contributo coloro che abbiano subito un periodo di sospensione dal lavoro, ma anche coloro che abbiano dovuto sostenere delle spese per assistenza psicologica, fino ad un massimo di 400 euro. Altri sostegni saranno dedicati al premio natalità, per coloro che hanno avuto o adottato un figlio tra Gennaio e Dicembre 2024, ma anche per chi ha sostenuto spese per l'asilo dei figli, per i campi estivi, per l'acquisto di testi di studio; ma potrà richiedere il voucher anche chi utilizza i mezzi pubblici per andare al lavoro.

Infine, saranno erogati anche dei contributi per i lavoratori con malattie oncologiche o bisognosi di terapie salvavita, così come per le spese veterinarie e quello per l'autosufficienza per i lavoratori con disabilità superiore al 60% o che abbiano figli o altri familiari disabili a carico.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Comune di Vecchiano ha siglato l'accordo per far partire i lavori di riduzione del rischio e recupero ambientale della ex cava
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca