Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:30 METEO:PISA15°26°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 17 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Che senso ha parlare di Matteotti 100 anni dopo?

Attualità martedì 28 maggio 2024 ore 07:00

Premiate quattro imprenditrici pisane

Il Premio Donna Impresa di Confcommercio ha insignito quattro imprenditrici pisane d'eccellenza, parterre di tutto rispetto presente all'evento



PISA — Il Premio Donna Impresa di Confcommercio 2024 ha selezionato come vincitrici quattro donne imprenditrici pisane d'eccellenza; all’interno del quadro suggestivo della Domus Comeliana si è svolto l'evento organizzato dal Gruppo Terziario Donna Confcommercio Pisa, con la compartecipazione della Camera di Commercio Toscana nord ovest, il patrocinio della Regione e il contributo di Banca di Pescia e Cascina, Grassini Impianti, DevItalia Telecomunicazioni, Edilcomes, Iperstudio, Daniela Pretini, Scuola di Danza Elsa Ghezzi, Evinco Group e Foto Ottica Giovanni Allegrini.

Le imprenditrici premiate sono le sorelle Laura e Mariella Torri, fondatrici di Softhouse, azienda di Perignano, leader nel settore dell'arredo di boutique, hotel, yacht e dimore di lusso; Daniela Giusfredi, titolare di BB Maison, boutique di eleganti accessori e capi d'abbigliamento da donna con sedi a Pisa e a Viareggio, e Barbara Simoncini, della Locanda Lo Scopiccio di Perignano, ristorante capace di unire alle specialità del territorio idee dalle cucine di tutto il mondo.

Nel contesto della premiazione, un altro quartetto, composto da relatrici d'eccellenza, ha affrontato i temi principali del mondo dell’imprenditoria femminile: il prefetto di Pisa Maria Luisa D'Alessandro, il capo di Gabinetto della Regione Cristina Manetti, la direttrice generale della Scuola Superiore Sant'Anna Alessia Macchia e il segretario generale della Camera di Commercio della Toscana nord ovest Cristiana Martelli.

Molto ricca la platea di autorità dall'assessora alle Pari Opportunità della Regione Toscana Alessandra Nardini, il sindaco di Pisa Michele Conti e gli assessori Paolo Pesciatini, Frida Scarpa e Gabriella Porcaro, il sindaco di Casciana Terme-Lari Mirko Terreni e il vicesindaco Elisa Di Graziano, il presidente di Confcommercio PIsa Stefano Maestri Accesi il comandante provinciale dei Carabinieri Mauro Izzo, il presidente dell'Ente Parco San Rossore-Migliarino-Massaciuccoli Lorenzo Bani e la delegata del Rettore dell'Università di Pisa alle Relazioni industriali Chiara Galletti.

"Questa è una giornata importante - ha affermato Stefano Maestri Accesi - e vorremmo che da Pisa partisse un messaggio di cambiamento, visto che la nostra città è avanti anni luce grazie alle tante donne che hanno raggiunto posizioni di vertice; purtroppo, l'Italia in quanto alle pari opportunità è fanalino di coda in Europa".

"L'Università può e deve fare ancora di più per favorire l'orientamento - ha aggiunto la direttrice Macchia - e mostrare gli sbocchi professionali: cerchiamo il talento e lo aiutiamo a crescere fin dalle scuole, anche per formare gli imprenditori e le imprenditrici di domani".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A bordo viaggiavano 3 persone, bloccate dai carabinieri dopo un inseguimento. Denunciati per ricettazione, per due di loro è scattato anche l'arresto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità