Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:30 METEO:PISA14°26°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 17 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte e la crisi elettorale dei Cinquestelle. Ma che c’entra il governo Draghi?

Attualità lunedì 25 marzo 2024 ore 19:30

Il Capodanno pisano porta la città nel 2025

La cerimonia del raggio di sole

Con 9 mesi d'anticipo rispetto al resto del mondo, Pisa è nel nuovo anno dopo la cerimonia del raggio di sole. Conti: "Inizia la stagione del turismo"



PISA — Il 2025 pisano è cominciato: da mezzogiorno di oggi, lunedì 25 Marzo, Pisa è ufficialmente entrata nel nuovo anno, nove mesi di anticipo rispetto al resto del mondo. Secondo la tradizione, infatti, a Pisa il 25 Marzo ricorre il tradizionale Capodanno in stile pisano, che segna l'arrivo del nuovo anno in occasione dell'Annunciazione alla Vergine Maria dell'incarnazione di Gesù.

L’ingresso nel nuovo anno avviene esattamente quando in Cattedrale un raggio di sole da una finestra della navata centrale illumina dalla parte opposta una mensolina a forma di uovo, sul pilastro accanto al celebre pergamo di Giovanni Pisano.

La cerimonia, come da tradizione, è stata introdotta da un corteo storico della Rappresentanza pisana, che ha sfilato da piazza XX Settembre a piazza dei Miracoli. "Una tradizione che si rinnova ogni anno - ha commentato il sindaco Michele Conti - con una partecipazione sempre maggiore da parte dei cittadini pisani e dei turisti presenti in città".

Il sindaco Conti

"Dopo il grande successo delle iniziative che si sono svolte nel fine settimana, la cattedrale è gremita di persone che vengono qui per assistere alla cerimonia - ha aggiunto - il Capodanno Pisano, oltre a questo significato tradizionale, può rappresentare il punto di partenza della stagione turistica: da qui, trascorso il periodo invernale, si riparte con il periodo di alta stagione che, con la Pasqua alle porte, ci porta verso il periodo primaverile ed estivo di massima affluenza dei flussi turistici".

Il passaggio su Ponte di Mezzo

Proprio per questo, secondo il sindaco Conti, occorre accelerare sul piano per dare gambe alla società partecipata che dovrebbe gestire gli eventi cittadini, promuovendoli a livello nazione e internazionale. "Questa è la vera sfida della città nei prossimi anni - ha detto -  il mio augurio per il 2025 è che a Pisa il turismo continui a crescere, proseguendo con il risultato positivo registrato nel 2023 con il superamento dei due milioni di presenze turistiche in città".

Il corteo storico

"Il Capodanno di quest’anno è all’insegna della tradizione e del rafforzamento del legame strettissimo con la festività cristiana dell’Annunciazione - ha aggiunto l'assessore Filippo Bedini - a questo fine abbiamo pensato alla novità di questa edizione, ovvero l’Infiorata dell’Annunciazione, allestita nella Chiesa della Spina da sabato, in modo da riannodare i fili tra la festa civile, cioè l’ingresso dell’anno secondo il calcolo pisano, con la festività religiosa".

"Come amministrazione cerchiamo di fare ogni anno del nostro meglio per migliorare la qualità e il taglio culturale del Capodanno, soprattutto per trasmetterlo alle future generazioni - ha concluso - in modo che i pisani sempre di più possano appassionarsi e sentire questo momento come qualcosa che appartiene davvero alla città e all’identità di Pisa".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A bordo viaggiavano 3 persone, bloccate dai carabinieri dopo un inseguimento. Denunciati per ricettazione, per due di loro è scattato anche l'arresto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Attualità