Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 02 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il portuale di Trieste no vax che protestava contro il Green pass, ora è intubato: «Ho i polmoni distrutti, sono pentito»

Attualità sabato 30 aprile 2016 ore 08:50

Il “Libro sospeso” coinvolge ed emoziona

A distanza di due anni, continua l’iniziativa di lasciare pagato un libro in libreria. Ecco cosa accade nella città di Pisa



PISA — Sono trascorsi due anni da quando il Libro Sospeso è arrivato a Pisa e, da allora, la sua diffusione e popolarità è cresciuta in modo esponenziale. Nata a Polla, in provincia di Salerno, l’idea di acquistare un libro e di lasciarlo in libreria per un destinatario sconosciuto ha conquistato tutta l’Italia. 

Ad accomunare tutti coloro che aderiscono all’iniziativa, oltre alla generosità e alla passione per la letteratura, c’è anche il desiderio di condividere un’emozione. Sono infatti i libri preferiti, che prevalentemente appartengono alla letteratura classica, quelli a essere scelti per far parte della catena. Come ci spiega Simona, titolare della libreria Fogola che, fin dal primo momento, ha aderito al progetto “Vengono privilegiate non le novità, ma quei testi che sospendono un’emozione, che hanno un valore speciale per chi già li ha letti. Molto spesso, infatti, “gli acquirenti anonimi” scrivono dediche speciali in cui sottolineano l’importanza e la centralità che il libro ha assunto nella loro vita”. 

Col trascorrere del tempo, il numero di partecipanti è aumentato, ma, ad aderire all’iniziativa, continuano a essere quasi esclusivamente donne. La componente femminile, che va dalla giovane studentessa alla signora in pensione, è infatti quella più sensibile a comunicare, anche attraverso un suggerimento di lettura, il suo pensiero.

Viola Luti
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il tracciamento dei contagi aggiornato alle ultime ventiquattro ore e il punto sui ricoveri nelle aree Covid degli ospedali pisani
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica