Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 26 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Letta: «Dobbiamo chiuderci in una stanza a pane e acqua per la soluzione»

Cronaca lunedì 10 marzo 2014 ore 08:45

Libera Pisa ha tre nuovi pc

I computer sono stati donati da UniCredit



PISA — Il presidio Libera di Pisa ha tre nuovi computer. UniCredit li ha donati all'associazione per aiutarla a realizzare progetti a beneficio delle realtà nell’ambito delle quali operano.

L'iniziativa promossa da UniCredit in collaborazione con Libera, a livello nazionale si è concretizzata nella donazione di 2.300 computer dismessi dall’Istituto di credito, “rigenerati” e distribuiti a decine di cooperative, associazioni, scuole e presidi di Libera.
"L'operazione di riuso di computer rigenerati, totalmente formattati con sistema operativo 'open source' Linux ha un duplice obiettivo – spiega Enrico Fontana, coordinatore nazionale Libera –, quello di supportare realtà che operano sull’intero territorio nazionale e che perseguono finalità sociali, ma anche quello di aiutare con un piccolo gesto concreto l'ambiente, evitando lo smaltimento di computer che soltanto nei monitor contengono sostanze altamente inquinanti come piombo, mercurio, zinco e bromo".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'allarme è scattato quando nel complesso militare di San Piero a Grado si è udito uno sparo. L'ipotesi più accreditata è il suicidio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Cultura

Attualità