Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:32 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 21 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Le Colonne d'Ercole, ecco il punto da non superare per Berlusconi

Attualità lunedì 22 giugno 2020 ore 16:15

Litorale pisano, issate quattro Bandiere Blu 2020

Il sindaco Conti: "In un momento delicato, una conferma importante per il nostro litorale che deve tornare ad essere polo turistico attrattivo"



PISA — La Bandiera Blu, assegnata anche per questo 2020 dalla ong danese Fee (Foundation for Environmental Education) al litorale pisano, è stata ufficialmente issata questa mattina al Porto di Pisa alla presenza del sindaco di Michele Conti, dell’assessore all’ambiente Filippo Bedini, dell’assessore al turismo e litorale Paolo Pesciatini, del Presidente della Fee Claudio Mazza in collegamento da Roma e dell’amministratore del Porto di Pisa, Simone Tempesti. A seguire gli alzabandiera ai pennoni di Marina, Tirrenia e Calambrone.

Presenti alla cerimonia di consegna delle Bandiere Blu anche una rappresentanza dei figuranti delle Antiche Repubbliche Marinare, il capitano di fregata Giovanni Cavallo della Capitaneria del Porto di Livorno, i Carabinieri della Stazione di Marina di Pisa e i responsabili del sindacato dei balneari Sib Confcommercio e Fiba Confesercenti.

“In un momento così difficile e delicato per il turismo – ha commentato il sindaco Conti - la conferma di questo riconoscimento per il litorale pisano mette in evidenza, sotto il profilo delle garanzie e della sicurezza ambientale, che siamo pronti a rispondere alle nuove esigenze della domanda turistica in termini di sicurezza e capacità di accoglienza".

“Il fatto che il litorale si possa fregiare di ben quattro Bandiere Blu anche in questo anno così complesso e critico – ha sottolineato l’assessore Pesciatini – è sicuramente una importante dimostrazione della qualità del sistema di accoglienza della nostra offerta turistica".

“Per raggiungere e mantenere questo risultato - ha ricordato l’assessore Bedini -, l'Amministrazione Comunale ha investito maggiori risorse sulla pulizia e la raccolta differenziata non solo presso gli stabilimenti balneari, con servizi appositamente dedicati a incentivare il corretto conferimento dei rifiuti, ma anche sulle spiagge libere, dove è stata ampliato e strutturato il servizio di pulizia, spingendo sempre più cittadini e turisti a comportamenti virtuosi verso la raccolta differenziata, così da rendere il nostro Litorale ancora più pulito e accogliente. A Pisa possiamo vantare 4 bandiere blu sulle 20 assegnate in tutta la Toscana, un ottimo risultato a conferma delle potenzialità delle nostre località balneari che sono uniche nella regione e che meritano di essere ulteriormente sviluppate”.

La Bandiera Blu è un riconoscimento conferito dalla Fee alle località costiere europee che soddisfano criteri di qualità relativi a parametri delle acque di balneazione e al servizio offerto, in base a 32 criteri che riguardano la gestione del territorio, la valorizzazione delle aree naturalistiche, la vivibilità in estate e gli impianti di depurazione. Il requisito base per l’assegnazione è la qualità delle acque, monitorata ogni quindici giorni con protocolli analitici condivisi con Arpat, ma è necessario dimostrare una adeguata capacità di erogare servizi turistici e ambientali che vanno dalla raccolta rifiuti, all’organizzazione della sosta, all’accessibilità degli stabilimenti, alla sicurezza, alla tutela ambientale e all’ecosistema.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' scomparso a 75 anni Massimo Bendinelli. Per anni ha gestito il negozio di forniture elettriche in piazza Guerrazzi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità