Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:27 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 24 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dal patto del Nazareno all'elezione di Mattarella, i giorni del Quirinale - Il videoracconto

Cronaca mercoledì 27 luglio 2016 ore 10:55

Banda dei pannelli solari, altri tre in manette

Due banditi intercettati a Vicarello, l'altro all'uscita Lucca Ovest dell'autostrada A11: guidava un furgone carico di pannelli solari



COLLESALVETTI — Erano riusciti a darsi alla fuga e a sottrarsi alla cattura da parte dei carabinieri.

A distanza di poche ore però sono finiti nella rete dell’Arma anche gli altri tre complici della banda dei pannelli solari.

Il furto era stato commesso la scorsa notte a Santo Stefano a Macerata. Poi la fuga verso Livorno con la refurtiva, 700 pannelli fotovoltaici, nascosta in due furgoni. Una fuga interrotta dal posto di blocco delle forze dell'ordine all'uscita della superstrada a Vicarello che ha portato all'arresto di cinque nordafricani.

Ma la banda dei pannelli solari contava altri tre membri: si tratta del 23enne O.A e del 45enne E.E.B, entrambi pregiudicati, stati intercettati a piedi e arrestati dai carabinieri di Livorno in località Vicarello, e il 33enne A.K, arrestato dai militari della compagnia di Lucca che lo hanno intercettato e bloccato nei pressi dell’uscita dell’autostrada A11, al casello di Lucca Ovest, mentre era alla guida di un autocarro Iveco uguale a quelli bloccati nella notte a Livorno, e trasportava circa 200 pannelli fotovoltaici.

I due banditi arrestati a Vicarello sono finiti in manette per il reato di resistenza, lesioni e violenza a pubblico ufficiale perché nel tentativo di guadagnarsi nuovamente la fuga hanno aggredito con calci e pugni i carabinieri.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna, di Viareggio, era in bici con il marito lungo l'Aurelia ed è stata ricoverata in gravi condizioni. E' caccia all'automobilista pirata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Cronaca