comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:52 METEO:PISA14°19°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 24 ottobre 2020
corriere tv
«L'Aria che Tira» non va in onda, l'annuncio di Myrta Merlino: «Sto bene, ho fatto il tampone»

Lavoro giovedì 18 settembre 2014 ore 20:00

"Mancano i pullman, lo denunciamo da anni"

Faisa Cisal sull'episodio di Santa Maria a Monte: "Su un'auto omologata per 5 nessuno farebbe salire 8 persone"



SANTA MARIA A MONTE — "Sulla sua auto omologata per 5, la sindaco di Santa Maria a Monte o chiunque altro, ce le farebbe salire 8 persone?". A spiegare il comportamento dell'autista che è sceso dal bus e ha fatto scendere il centinaio di persone che c'erano sopra a Montecalvoli, lasciandone a terra 15, è Giacomo Pagni, Rsa del sindacato autonomo Faisa Cisal e residente a Santa Maria a Monte.

Il sindacato ci tiene a precisare che nessuno è stato lasciato solo. Ma che, invece, l'autista ha chiamato la municipale, ha contato le persone fino alle 83 previste dal libretto di circolazione del veicolo e ha atteso il permesso prima di andarsene. 

"Se succede un incidente - prosegue Pagni - o qualcuno si fa male, è l'autista a rimetterci, perché le assicurazioni non coprono il danno. Quella mattina è mancata una corsa e un bus solo non può trasportare le persone di due corse, non ce la fa". 

Semmai, per il sindacato il punto è un altro: "Denunciamo da anni la carenza di autobus. I sindaci, tutti, dovrebbero chiedersi come mai si è arrivati a questa carenza di mezzi e corse". 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca