Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:PISA13°20°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 25 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo in Sicilia: auto travolte dal fango a Scordia, si cercano dispersi

Cronaca martedì 29 giugno 2021 ore 11:00

Il covo dello spaccio nella roulotte abbandonata

I carabinieri durante l'operazione
I carabinieri durante l'operazione

Il via vai a Villa Ceci ha insospettito i carabinieri che, dopo vari appostamenti, hanno effettuato un blitz anche col cane antidroga Roy da Pisa



CARRARA — Avevano reso una delle roulotte abbandonate nel parco di Villa Ceci covo di spaccio. I carabinieri vi hanno rinvenuto eroina e hashish oltre al materiale per il confezionamento, coi bilancini di precisione e tutto quanto necessario. E' il risultato di un'indagine che ha richiesto appostamenti, l'intervento di militari in borghese e del nucleo cinofilo col cane antidroga Roy in prima linea nell'individuare la droga col suo fiuto da campione. L'operazione si è conclusa con la denuncia di un uomo di 43 anni.

Le prime segnalazioni erano arrivate dai cittadini della zona, preoccupati per il degrado. Ma il grosso dell'andirivieni legato allo spaccio non era visibile dalla strada poiché clienti e pusher penetravano nella boscaglia da ingressi abusivi ricavati nella recinzione. Così, dopo le indagini dei carabinieri di Carrara sotto la regia del maggiore Cristiano Marella, si è scoperto che lì nel parco non c'erano solo baracche occupate da senza fissa dimora, ma un'autentica centrale di spaccio assai frequentata, tanto che anche durante il blitz dei carabinieri un telefonino in uso allo spacciatore non cessava di squillare. 

Gli appostamenti sono stati effettuati dal Nucleo Operativo e Radiomobile, e hanno confermato l’esistenza di uno strano movimento di persone sospette, persino in pieno giorno. Dunque, nel fine settimana è scattato il blitz nel parco. Una squadra in borghese si è mimetizzata nella vegetazione per cinturare la zona, mentre alcune pattuglie in divisa si sono appostate sia nei pressi del cancello in via Covetta, dalla parte di Avenza, sia lungo via Marco Polo a Marina di Carrara, dove ci sono altri ingressi abusivi. Intanto ecco sul posto il cane antidroga Roy, un bellissimo esemplare di pastore tedesco in forza al Nucleo Carabinieri Cinofili di Pisa San Rossore.

I carabinieri durante l'operazione

I carabinieri durante l'operazione

In questo modo, percorrendo a piedi la parte più interna del parco, i militari hanno prima trovato un mini accampamento di caravan in disuso occupati da una famiglia. Poi, seguendo i sentieri nella boscaglia, hanno scovato una coppia di pregiudicati - una donna di 46 anni e un uomo di 43 - stabilitisi nel rottame di un’altra roulotte, senza luce né acqua, circondati da cumuli di rifiuti e sciami di insetti, in una situazione di estremo degrado.

I carabinieri durante l'operazione

I carabinieri durante l'operazione

Scattata la perquisizione, il cane Roy ha dato subito chiari segnali di agitazione a indicare la presenza di sostanze stupefacenti. L’uomo, che è un volto noto per le forze dell’ordine dati precedenti per spaccio di droga, aveva a portata di mano alcuni grammi di eroina e di hashish, un bilancino di precisione e tutto il materiale per confezionare le dosi, insieme ad un telefonino che per tutta la durata dell’operazione non ha mai smesso di squillare. Ovunque sono state rinvenute tracce evidenti di consumo di droghe, spiega la nota del comando dei carabinieri.

I carabinieri durante l'operazione

I carabinieri durante l'operazione

L’attività si è conclusa con la denuncia dell’uomo per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e il sequestro di tutta la droga e del materiale recuperato. Nei prossimi giorni ci saranno altri sopralluoghi per catalogare la tipologia di rifiuti accatastati nell’area verde di pertinenza della villa ottocentesca e per valutare, insieme alla proprietà e alle autorità competenti, ulteriori interventi per bonificarla e metterla in sicurezza

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Previsto un momento pubblico di raccoglimento e ricordo, per salutare la dottoressa e assessora comunale scomparsa a 49 anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca