Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:10 METEO:PISA12°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 29 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte mangia un gelato dopo il vertice con Letta e Salvini: «Problema risolto? Speriamo che la notte porti consiglio»

Attualità domenica 15 marzo 2015 ore 09:59

"Mercato delle Palme? Accuse infondate"

Stefano Cellerini

Stefano Cellerini (presidente Consorzio alta qualità) e Franco Palermo (presidente Fiva) rispondono alle accuse dell'Anva



PISA — "Respingiamo al mittente, in maniera categorica, le accuse false che ci rivolge a mezzo stampa il presidente dell'Anva". E' sdegnato Stefano Cellerini presidente del Consorzio Alta Qualità dopo l'attacco per aver organizzato un mercato a marina in concorrenza con quello straordinario di via paparelli". Secondo Anva il mercato straordinario di domenica 29 marzo, la domenica delle Palme, dividerebbe le associazioni di categoria del settore ambulante.

“Accuse gratuite, ingiustificate, senza senso quelle dell'Anva -commenta Cellerini- Al tavolo di concertazione dei mercati straordinari non si sono degnati nemmeno di invitarci e solo adesso si ricordano di noi. Alla data del 29 marzo non avevamo alternative, proprio a causa di questa esclusione pregiudiziale. Luppichini, che non sa nulla della realtà del mercato di via Paparelli e che qui, nessuno conosce, si permette di accusare noi di non fare gli interessi del mercato. Ci sarebbe da ridere, se alla fine non si gettasse discredito su tutti gli operatori, nessuno escluso”.

Il presidente del Consorzio Alta Qualità chiarisce ulteriormente il suo pensiero: “tutti hanno ricevuto la proposta di entrare nel nostro consorzio e ciascuno ha preso liberamente la propria decisione. Confondere e identificare il consorzio “Mercato Alta Qualità” con una associazione di categoria è sleale e profondamente falso, come dimostra il fatto che abbiamo al nostro interno anche rappresentanti dell'Anva. Siamo tutti molto uniti, ben determinati nella direzione di far conoscere all'esterno il meglio del mercato di via Paparelli. Posso capire il fastidio di Luppichini, il cui interesse è opposto rispetto al rilancio effettivo del mercato di Pisa, come dimostra perfettamente quel dirigente Anva che anche oggi, pubblicizzava con cartelli visibili, il mercato di Pasquetta a Pontedera! Lo rassicuro, che continueremo dritti per la nostra strada, forti del consenso dei nostri iscritti”.

Sulla vicenda interviene anche Franco Palermo, presidente della Fiva Confcommercio Pisa: “Siamo chiamati in causa in maniera assolutamente impropria. Siamo stati favorevoli alla svolgimento del mercato straordinario del 29 marzo e sinceramente non accettiamo lezioni di nessun tipo da una associazione che per gli operatori del mercato di via Paparelli non ha mai alzato un dito. Dopo anni di latitanza sindacale, oggi si svegliano improvvisamente e si scoprono i paladini degli operatori del mercato. Non c'è nessuna credibilità nelle loro parole, tanto più che nello stesso giorno i mercati straordinari si svolgono a Pontedera e Livorno, e in tantissimi altri posti. Il mio invito a Luppichini è quello di non continuare a farsi strumentalizzare per altre logiche e di cominciare a pensare a sostenere le autentiche ragioni degli operatori”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tanti sono i casi di Coronavirus accertati nelle ultime 24 ore in provincia di Pisa, dove si registrano anche due nuovi decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Sergio Carli

Giovedì 27 Gennaio 2022
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Sport