Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:40 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 25 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Stupido figlio di p...», la gaffe di Biden che insulta un giornalista a microfono acceso

Attualità martedì 19 maggio 2015 ore 16:30

Minori stranieri, Pisa scommette sull’affido

Un seminario per dare via alla campagna di sensibilizzazione e informazione sul progetto di affidamento minori



PISA — Un seminario per dare via alla campagna di sensibilizzazione e informazione sul progetto di affidamento minori. Si svolgerà mercoledì 20 maggio dalle 15 alle 18 alla Stazione Leopolda l'incontro conclusivo del progetto “Affidiamo…ci”, sull’affido omoculturale a famiglia straniere.

Sono 26 gli assistenti sociali i mediatori ed educatori che hanno partecipato al percorso formativo promosso dal Progetto “Affidiamo…ci” finanziato dal Ministero dell’Interno nell’ambito del progetto Fei Serto: Servizi toscani per una società aperta e solidale, volto a promuovere la cultura dell'affidamento familiare nelle comunità di riferimento dei cittadini stranieri.

“Pisa ha scomesso da sempre sull’affido familiare – afferma l’assessore Capuzzi - ma era tempo di potenziare la nostra capacità di fare affidi nell’ambito delle comunità straniere. La prossima apertura del nuovo centro affidi che si sposterà a San Zeno crediamo possa aiutare un rilancio ed un confronto sul ruolo delle comunità straniere nel sostenere questo profondo cambiamento culturale teso ad assicurare un ambiente di attenzione e cura dei minori stranieri che vivono in situazioni familiari difficili.”.

L’affido familiare è, infatti, un intervento temporaneo di aiuto e di sostegnoad un minore proveniente da una famiglia che al momento non può occuparsi delle sue necessità in cui una famiglia affidataria si impegna ad assicurare temporaneamente al bambino un'adeguata risposta ai suoi bisogni affettivi, educativi, di mantenimento ed istruzione nel totale rispetto della sua storia individuale e familiare.

“Se l’affido in generale richiede grande attenzione, l’esperienza dell’affido omoculturale è un terreno ancor più impegnativo – commenta Cecchi, Direttore SdS, presentando il seminario - in cui in molti stanno muovendo i primi passi per questo sentiamo la necessità di condividere l’esperienza fatta e sviluppare riflessioni ed approfondimenti su questo tema”

Al seminario interverranno oltre alla SdS Pisana la Dr.ssa Annamaria Columbu e Dr.ssa Maria Cristina Cavallaro dell’Associazione Famiglia Aperta; Pierluigi Consorti Professore ordinario di Diritto interculturale nell'Università di Pisa; Dott.ssa Lelia Pisani Etnopsicologa Centro Studi Sagara


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal bollettino regionale i dati che fotografano l'andamento dell'epidemia nelle ultime ventiquattro ore. Altri due decessi in provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità