Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:10 METEO:PISA12°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 29 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte mangia un gelato dopo il vertice con Letta e Salvini: «Problema risolto? Speriamo che la notte porti consiglio»

Cultura giovedì 04 dicembre 2014 ore 11:00

"Modì visto dal cinema", ma a Palazzo Blu

L’evento collegato alla mostra “Amedeo Modigliani et ses amis” si sposta dalla sala del Cineclub Arsenale alla sede vera e propria dell'esposizione



PISA — La rassegna “Modì visto dal cinema”, l’evento collegato alla mostra “Amedeo Modigliani et ses amis” che si svolge a Palazzo Blu fino al 15 febbraio 2015, si sposta dalla sala del Cineclub Arsenale alla sede vera e propria della mostra.

Domani, venerdi 5 dicembre, infatti, alle 17, a Palazzo Blu verrà proiettata, con la introduzione di Maurizio Ambrosini, la prima parte dello sceneggiato televisivo "Modì, Vita di Amedeo Modigliani", film per la televisione in tre puntate trasmesso dalla Rai nel 1989 per la regia di Franco Brogi Taviani.

Il film ripercorre la tormentata biografia di Amedeo Modigliani, livornese, pittore, genio. Dalla nascita, avvenuta in circostanze insolite, all'incontro con Giovanni Fattori, maestro dei Macchiaioli. E poi, Parigi, Montmartre, e Montparnasse, dove Modì conobbe Constantin Brâncuşi, Chaim Soutine, Moise Kisling, Pablo Picasso, Diego Rivera, Juan Gris, Max Jacob e i giovani scrittori Blaise Cendrars e Jean Cocteau . L'uso di vino, droghe, assenzio. E ancora. Gli amori prepotenti, vitali, distruttivi come quello con Jeanne Hébuterne che gli sopravviverà solo pochi giorni. Tutto sembra eccessivo nella sua esistenza. Questa vita, stroncata a soli 36 anni e consumata tra passioni infelici e deliri artistici, ha voluto raccontare Franco Brogi Taviani nella miniserie Modì - Vita di Amedeo Modigliani. Andata in onda su Raidue a partire dal 4 Ottobre 1989, la fiction ha riscosso grande successo di pubblico e critica, ed è l’unica versione per lo schermo realizzata in Italia sulla vita del grande pittore livornese

La seconda parte dello sceneggiato proseguirà sempre a Palazzo Blu martedi 9 dicembre, alle 17. Per la proiezione della terza e ultima parte, giovedi 11 dicembre alle 17, interverrà il regista Franco Brogi Taviani per raccontare il lungo e accurato lavoro di documentazione e ricerca che lo ha portato alla realizzazione dello sceneggiato.

Linda Giuliani
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tanti sono i casi di Coronavirus accertati nelle ultime 24 ore in provincia di Pisa, dove si registrano anche due nuovi decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Sergio Carli

Giovedì 27 Gennaio 2022
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Sport