QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 20°24° 
Domani 18°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 21 settembre 2019

Cultura giovedì 04 dicembre 2014 ore 11:00

"Modì visto dal cinema", ma a Palazzo Blu

L’evento collegato alla mostra “Amedeo Modigliani et ses amis” si sposta dalla sala del Cineclub Arsenale alla sede vera e propria dell'esposizione



PISA — La rassegna “Modì visto dal cinema”, l’evento collegato alla mostra “Amedeo Modigliani et ses amis” che si svolge a Palazzo Blu fino al 15 febbraio 2015, si sposta dalla sala del Cineclub Arsenale alla sede vera e propria della mostra.

Domani, venerdi 5 dicembre, infatti, alle 17, a Palazzo Blu verrà proiettata, con la introduzione di Maurizio Ambrosini, la prima parte dello sceneggiato televisivo "Modì, Vita di Amedeo Modigliani", film per la televisione in tre puntate trasmesso dalla Rai nel 1989 per la regia di Franco Brogi Taviani.

Il film ripercorre la tormentata biografia di Amedeo Modigliani, livornese, pittore, genio. Dalla nascita, avvenuta in circostanze insolite, all'incontro con Giovanni Fattori, maestro dei Macchiaioli. E poi, Parigi, Montmartre, e Montparnasse, dove Modì conobbe Constantin Brâncuşi, Chaim Soutine, Moise Kisling, Pablo Picasso, Diego Rivera, Juan Gris, Max Jacob e i giovani scrittori Blaise Cendrars e Jean Cocteau . L'uso di vino, droghe, assenzio. E ancora. Gli amori prepotenti, vitali, distruttivi come quello con Jeanne Hébuterne che gli sopravviverà solo pochi giorni. Tutto sembra eccessivo nella sua esistenza. Questa vita, stroncata a soli 36 anni e consumata tra passioni infelici e deliri artistici, ha voluto raccontare Franco Brogi Taviani nella miniserie Modì - Vita di Amedeo Modigliani. Andata in onda su Raidue a partire dal 4 Ottobre 1989, la fiction ha riscosso grande successo di pubblico e critica, ed è l’unica versione per lo schermo realizzata in Italia sulla vita del grande pittore livornese

La seconda parte dello sceneggiato proseguirà sempre a Palazzo Blu martedi 9 dicembre, alle 17. Per la proiezione della terza e ultima parte, giovedi 11 dicembre alle 17, interverrà il regista Franco Brogi Taviani per raccontare il lungo e accurato lavoro di documentazione e ricerca che lo ha portato alla realizzazione dello sceneggiato.

Linda Giuliani
© Riproduzione riservata



Tag

«Rilanciamo il turismo con le donne in vetrina», la proposta del consigliere regionale leghista toscano che indigna

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità