Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:45 METEO:PISA11°19°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 27 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il centro di Catania scomparso sotto la forza dell'acqua

Cronaca mercoledì 21 dicembre 2016 ore 17:53

Muore noto pittore pisano

La sua attività artistica iniziò nella seconda metà degli anni '50. Durante la sua carriera ha esposto nelle più importanti gallerie italiane



PISA — Si è spento a 81 anni Paolo Lapi, stimato pittore e incisore pisano.

Nato a Pisa nel 1935, si è diplomato all'Istituto d'Arte di Firenze e ha iniziato la sua attività artistica nella seconda metà degli anni 50. 

Partecipa alle maggiori manifestazioni nazionali conseguendo numerosi premi. Conosce Krimer e Breddo che nel 1961 lo presenta alla Galleria dei Vàgeri. Sempre in quell'anno Franco Russoli visita il suo studio per poi presentarlo al gallerista Cairola. Proprio in quegli anni che espone a Milano, Roma, Firenze.

Dal 1990 al 1998 viene invitato e partecipa a varie Rassegne Nazionali e ad esporre in mostre personali a Vicenza, Viareggio ed in varie altre città italiane.

"Ci lascia un artista di valore e un uomo di spessore –  ha detto l'assessore alla cultura del Comune di Pisa Andrea Ferrante - Ne abbiamo apprezzato, insieme al valore artistico, la sua grande simpatia e umanità. Un artista che è stato fino alla fine vicino alla città, alla sua comunità culturale e ai giovani come dimostra una delle sue ultime mostre al liceo artistico Russoli".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Coordinamento dei comitati cittadini lamenta scarsi controlli notturni e il dilagare in centro della mala movida. "Si rischia lo spopolamento"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Attualità