QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 23°27° 
Domani 21°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 18 giugno 2019

Cronaca venerdì 21 febbraio 2014 ore 17:36

Ospedaletto, isolato il campo nomadi da via Maggiore di Oratoio

Sono stati abbattuti questa mattina i ponticelli di fortuna. Il Comune ha realizzato strade alternative



PISA — Collegavano la via Maggiore di Oratoio con il campo nomadi di Ospedaletto. I ponticelli, questa mattina, sono stati abbattuti da personale dell'Avr, della Società della Salute e quattro pattuglie della Municipale coordinate dal responsabile del distaccamento SudEst. 

Lo scorso marzo, l'amministrazione comunale aveva provveduto ad abbattere il preesistente ponte in cemento realizzando due strade alternative per accedere al campo (da via delle Vacche e da via Ragghianti).

Nello scorso mese di dicembre, inoltre è stato realizzato un fosso intorno al confine sud del campo per favorire il deflusso delle acque piovane. Nonostante ciò, i nomadi continuano a utilizzare la via Maggiore di Oratoio come strada di accesso al campo costruendo dei ponticelli di fortuna, costituiti da pali e assi in legno. Infatti già in svariate occasioni i nuovi ponticelli sono stati abbattuti ma venivano di nuovo abusivamente realizzati, nel giro di pochi giorni.

Anche questa mattina due ponti in legno sono stati abbattuti. L'intervento però non si è limitato a questo, infatti sono state multate le auto che si trovavano parcheggiate sulla via maggiore di Oratoio e sono state rimosse insieme a due relitti di veicoli che si trovavano in stato di abbandono. Il lavoro della Polizia Municipale del distaccamento di Riglione, in stretta collaborazione con la Società della Salute, prosegue.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità