Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:40 METEO:PISA10°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Rapinavano i tassisti con un taglierino, arrestata una coppia a Bologna

Attualità venerdì 03 settembre 2021 ore 09:00

29 anni fa la tragedia del G222 'Lyra 34'

Il monumento ai caduti del Lyra34 sul monte Zec (foto: Aeronautica Militare)

L'aereo della 46a Brigata Aerea con quattro militari a bordo fu abbattuto mentre era impegnato nel portare aiuti umanitari nella ex Jugoslavia



PISA — Il G222 ‘Lyra 34’ della 46a Brigata Aerea di Pisa, pilotato dal tenente colonnello Marco Betti e dal secondo pilota capitano Marco Rigliaco, e con a bordo gli addetti al carico marescialli Giuseppe Buttaglieri e Giuliano Velardi, il 3 Settembre 1992 era impegnato nel portare aiuti umanitari da Zagabria a a Sarajevo sotto l'egida dell'Onu. L'aereo fu centrato da due missili di fabbricazione sovietica, mentre oltrepassava il monte Zec nei pressi di Fojnica, e per i quattro militari non ci fu scampo.

Dopo la tragedia furono decorati con la Medaglia d’oro al valor militare dal presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro.

Oggi, a 29 anni di distanza, Pisa ricorda ancora il loro sacrificio. Alle 16, al monumento in Largo Marco Betti a Marina di Pisa, è prevista una cerimonia di commemorazione, con la deposizione di una corona di fiori, alla presenza del sindaco di Pisa e del Comandante della 46a Brigata Aerea. A seguire, alle 17, è prevista una messa al Sacrario militare di a Kindu.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un servizio da anni sperato e invocato dai residenti del litorale. Il cantiere, partito in questi giorni, dovrebbe durare 6 mesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cultura

Cronaca

Attualità