comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:33 METEO:PISA14°19°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 25 ottobre 2020
corriere tv
Speranza e il suo libro: «In questo momento non posso impegnare il mio tempo per le presentazioni»

Attualità giovedì 30 gennaio 2020 ore 11:14

Due casi sospetti di coronavirus, padre e figlio

I due sono arrivati in Toscana da Wuhan il 16 gennaio. Sono ricoverati all'ospedale di Cisanello. In corso gli accertamenti



PISA — All'ospedale di Cisanello sono stati applicati ieri i protocolli previsti per i casi sospetti di coronavirus 2019-n-CoV dopo il ricovero di due persone di nazionalità cinese, padre e figlio, con febbre alta. La famiglia sarebbe arrivata in Toscana dalla Cina il 16 gennaio, da qui i sospetti di coronavirus e la disposizione di controlli più approfonditi.

Le maggiori attenzioni, hanno fatto sapere dall'Aoup, sono state poste sul bambino, che ha 10 anni. Dall'ospedale si tende ad escludere al momento che padre e figlio siano stati contagiati dal coronavirus ha già infettato migliaia di persone e provocato circa 200 morti. 

Come da protocollo i campioni di sangue dei due casi sospetti sono stati inviati all'ospedale Spallanzani di Roma e l'esito delle analisi, che stabiliranno con certezza se si tratta o meno del nuovo virus influenzale, è atteso nel pomeriggio.

AGGIORNAMENTO: Le analisi confermano, nessun caso coronavirus



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca