Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PISA18°25°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 27 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Germania, Scholz: «I tedeschi vogliono un cambiamento e me cancelliere»

Politica lunedì 26 luglio 2021 ore 18:01

Aeroporti, volano critiche su Pd e Regione

Da Lega, Fdi, M5s e dalle sinistre dure critiche per la concessione del contributo da 10 milioni di euro a Toscana Aeroporti



PISA — Nel giorno dello sciopero negli aeroporti di Pisa e Firenze contro la vendita di Toscana Aeroporti Handling - con decine di voli cancellati -, da numerose forze politiche volano critiche all'indirizzo del Partito democratico e della giunta regionale toscana, pronta a sbloccare il contributo straordinario da 10 milioni di euro per l'emergenza Covid in favore di Toscana Aeroporti. 

La prima a intervenire sulla questione è stata la capogruppo del M5s in Regione, Irene Galletti, che ha definito "una beffa inaccettabile" il via libera al contributo proprio nel giorno dello sciopero.

Da Fratelli d'Italia, così il capogruppo Francesco Toreselli e il consigliere regionale Diego Petrucci: “Non pensino di far cadere nel dimenticatoio la cessione del comparto Handling, il Governatore Giani e l’ad di Toscana Aeroporti Naldi devono dare risposte al Consiglio regionale e ai lavoratori. Fratelli d’Italia non molla e continua a vigilare su un’operazione piena di contraddizioni che non convince e che riguarda il futuro di 450 lavoratori tra gli scali di Pisa e Firenze”.

“Servono vere garanzie a tutela dei lavoratori - hanno ribadito Petrucci e Torselli -, quella aziendale è una scelta sbagliata che li danneggia pesantemente. Una vendita ancora più sbagliata visto che si intende ristrutturare l’azienda in piena pandemia e nell’anno nero del settore trasporti. La Regione proprio oggi ha dato il via libera al contributo di 10 milioni di euro a favore di Toscana Aeroporti, ci si aspetta, perciò, che vengano messe in pratica politiche che non siano ispirate al solo profitto! Non si riesce a capire come si possa coniugare uno sviluppo aziendale da oltre 400 milioni di euro, così come annunciato da Toscana Aeroporti, con la volontà di cedere a soggetti terzi la gestione del servizio di Handling, essenziale per la movimentazione delle merci e per rendere gli scali in linea con gli standard europei”.

"I consigli comunali - hanno quindi ricordato in una nota congiunta i consiglieri comunali fiorentini Dmitrij Palagi e Antonella Bundu (Sinistra Progetto Comune) e il consigliere comunale pisano Francesco Auletta (Diritti in Comune) -, anche su nostra proposta, avevano chiesto dei vincoli sull'uso di queste risorse pubbliche, sospendendo l'erogazione di una cifra che viene sbloccata mentre le lavoratrici e i lavoratori sono in presidio di protesta". 

"Il Partito Democratico ignora gli enti locali e i diritti di chi lavora - hanno aggiunto i tre consiglieri -. Le responsabilità politiche del centrosinistra su ciò che sta avvenendo in Toscana Aeroporti sono enormi e gravi: avevamo chiesto di bloccare i 10 milioni che la Regione Toscana sta per dare a questa società, in attesa di avere garanzie sull'handling aeroportuale, la cui vendita è oggetto di una mobilitazione di tutte le organizzazioni sindacali, in corso anche in queste ore, con i presidi che stanno andando avanti grazie alla lotta delle lavoratrici e dei lavoratori. La Giunta guidata da Partito Democratico e Italia Viva ignora l'espressione di voto dei consigli comunali, svuotando di significato la politica e insultando la mobilitazione del personale attualmente in presidio. La privatizzazione condanna alla precarietà: altro che sviluppo e progresso! Il centrosinistra ignora le istituzioni per favorire le multinazionali, nonostante la retorica sulla GKN. Privatizzazioni, nuova pista a Peretola, assenza di garanzie da parte di Consulta per chi lavora nell'handling, permettendo una situazione di monopolio al privato: questo è il ruolo del pubblico secondo il Partito Democratico e Italia Viva?"

Per la consigliera regionale Elena Meini (Lega), infine, "il periodo estivo non deve minimamente distrarre le Istituzioni, chiamate a sostenere adeguatamente e continuativamente, per quanto di loro competenza, queste persone che, giustamente, cercano di tenere desta l’attenzione su una problematica non secondaria".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Danni per il maltempo sul litorale pisano per i forti venti che si sono è scatenati in poco tempo, tegole volate via e strade invase dai detriti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità