Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:12 METEO:PISA16°24°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 06 giugno 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Impagnatiello controlla il bagagliaio dell'auto dove ha nascosto il corpo di Giulia

Attualità lunedì 22 maggio 2023 ore 08:30

Nidi aperti anche a Luglio, come fare domanda

L'avviso pubblico segue la decisione di prolungare il servizio. Per presentare le richieste c'è tempo fino a venerdì 26 Maggio



PISA — C'è tempo fino a mezzogiorno di venerdì 26 Maggio per presentare le domande relative alla frequentazione dei nidi d'infanzia nel mese di Luglio, che segue la decisione del Comune di prolungare il servizio.

La domanda dovrà essere effettuata on line collegandosi alla pagina dedicata sul sito web del Comune di Pisa e accedendo al servizio con le credenziali Spid (Sistema Pubblico Identità), Cie (Carta Identità Elettronica) o Tsn (Tessera Sanitaria Nazionale). L’avviso, con tutte le informazioni dettagliate, è consultabile a questo link.

Il servizio sarà rivolto ai bambini già iscritti nell’anno educativo 2022-23 e frequentanti gli asili nido Betti, Cep, Coccapani, I Passi, Marina, Rosati, Timpanaro, Toniolo nellle strutture Albero Verde, San Biagio, San Rossore, Snoopy, Isola delle Farfalle, e sarà attivato per 5 giorni alla settimana, per il periodo dal 4 al 28 Luglio, sulla base delle richieste delle famiglie. La frequenza del servizio prevede il mantenimento della fascia oraria già assegnata (tempo corto – tempo lungo) qualora vi sia disponibilità, ma con il seguente orario estivo: 8 - 13,30 (servizio mattutino – tempo corto); fascia oraria 8  - 17 (servizio giornaliero – tempo lungo – bambini/e gruppo medio grandi). fascia oraria 8 -16 (servizio giornaliero – tempo lungo – bambini/e gruppo piccoli).

"L’estensione del servizio nido per il mese di Luglio  - ricorda il Comune- era stata deliberata dalla Giunta nell’aprile scorso per venire sempre più incontro alle esigenze delle famiglie, in particolare quelle dove sono presenti minori in condizioni di fragilità o disabilità. Sulla misura sono stati messi a disposizione 150mila euro di risorse comunali".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La sala operativa della protezione civile ha prorogato lo stato di vigilanza (codice giallo). Ancora tempo instabile su tutta la regione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità