comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 21°33° 
Domani 22°35° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 07 agosto 2020
corriere tv
Coronavirus, Galli: «Temo che il vaccino non ci sarà prima della fine del 2021»

Attualità venerdì 10 luglio 2020 ore 16:51

Al Santa Chiara si riorganizzano gli accessi

I check-point anti-covid d'accesso all'ospedale saranno 4 di cui tre anche carrabili. Modifiche alla circolazione stradale per evitare ingorghi



PISA — Saranno solo 4 i check-point Covid al Santa Chiara, attraverso i quali filtrare gli accessi misurando la temperatura a chiunque entri nell’area ospedaliera. 

Lo comunica L'Aoup annunciando la riorganizzazione degli accessi all''ospedale. "La riduzione - spiega una nota- è stata decisa per ottimizzare le procedure di sorveglianza attiva ed evitare falle nei controlli con un numero eccessivo di postazioni".

Gli accessi saranno allestiti in prossimità dei varchi carrabili e pedonali già esistenti (Via Bonanno, via Savi e via Roma) e comporteranno alcune modifiche alla circolazione stradale per evitare ingorghi. Il varco di via Savi, finora pedonale e carrabile solo in uscita, diventerà l’unico accesso all’ospedale per le auto private autorizzate. Ciò comporterà la soppressione dei parcheggi su entrambi i lati dell’omonima via, con la corsia di destra riservata alle auto in colonna dirette all’ospedale e quella di sinistra dedicata allo scorrimento degli altri veicoli.

"La decisione  - prosegue l'azienda ospedaliera- è stata presa in collaborazione con il Comune per alleggerire la pressione sul varco di via Bonanno, che sarà riservato solo ad ambulanze e mezzi sanitari (oltreché ai pedoni), usufruendo della corsia di emergenza. Gli altri 2 check-point Covid saranno installati in corrispondenza del secondo ingresso carrabile di via Bonanno, riservato ai mezzi di servizio e ai fornitori (oltreché ai pedoni) e su via Roma (Piazzale degli Spedalinghi), con varco solo pedonale".

Per realizzare questa riorganizzazione, a partire da lunedì 13 luglio verrà istituito il divieto di fermata su entrambi i lati di via Savi e sul primo tratto di via Nicola Pisano (fino alla intersezione con via Derna), dalle 7 fino alle 20 di mercoledi 15 luglio.

E mercoledì 15 luglio, dalle 7 alle 20, scatterà su via Savi anche il divieto di circolazione (sarà comunque possibile uscire dall’ospedale utilizzando il varco di via Savi).
Sul posto saranno presenti ausiliari al traffico per indirizzare gli automobilisti e verrà apposta la segnaletica 24 ore prima dell’inizio dei lavori, che prevedono lo spostamento degli stalli riservati ai portatori di handicap di via Nicola Pisano e la rimozione del parcometro e della segnaletica inerente la sosta a pagamento. Da giovedì 16 luglio sarà in vigore la nuova viabilità così modificata (fino al 31 dicembre 2020, salvo proroghe).



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità