Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:PISA11°14°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 23 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sorprende i ladri nel suo bar: la reazione disperata della negoziante che protegge l’incasso

Attualità martedì 06 luglio 2021 ore 07:30

Bonus Taxi e Ncc, la scadenza slitta di 6 mesi

Per richiedere l'agevolazione c'è tempo fino al 31 Dicembre. Chi può accedere al contributo e il link per compilare la domanda



PISA — La scadenza per partecipare al Bonus Taxi e Ncc slitta di 6 mesi. Per richiedere l'agevolazione ci sarà quindi tempo fino al 31 Dicembre. Lo annuncia il Comune di Pisa.

Il bonus erogato dal Comune sulla base di finanziamenti ministeriali, è rivolto ad anziani, disabili e persone in condizione di difficoltà economica, e riduce del 50 per cento le tariffe per l’utilizzo di taxi o mezzi Ncc in zone urbane ed extraurbane del territorio comunale.

"La proroga è dovuta al recepimento del cosiddetto Decreto Sostegni – dichiara l’assessore al sociale Gianna Gambaccini – con il quale il Governo differisce la scadenza per l’utilizzo delle risorse assegnate ai Comuni, nel nostro caso circa 195mila euro, al 31 Dicembre 2021. Invitiamo i cittadini a partecipare al bando che promuove la fruizione di mezzi di trasporto pratici e sicuri come i taxi per spostarsi all’interno del territorio comunale con importanti agevolazioni in favore di anziani ultra 65enni, disabili, donne in gravidanza, persone malate o con ridotta mobilità e nuclei familiari con Isee fino a 25 mila euro. Un sostegno che risulta ancora più importante in un momento, come quello attuale, di difficoltà economiche e sociali dovute alla pandemia".

Possono accedere al contributo, che sarà riconosciuto fino ad esaurimento dei fondi, i residenti con invalidità riconosciuta pari o superiore al 33% o beneficiari delle L. 104/1992; gli appartenenti a nuclei familiari in difficoltà economica con Isee inferiore a 25mila euro; le persone in ridotta mobilità anche momentanea, purché certificabile; le donne in gravidanza; le persone con malattie certificabili da specialista di riferimento e chi ha più di 65 anni. L’avviso è disponibile sul sito del Comune di Pisa.

L’importo del contributo è pari al 50% della spesa sostenuta e, comunque, non può superare 20 euro per ciascun viaggio ed è relativo agli spostamenti effettuati dal 1 Gennaio al 31 Dicembre 2021, salvo ulteriori proroghe. Per poter accedere alla misura è necessario presentare istanza mediante il sistema online del Comune di Pisa (https://www.comune.pisa.it/node/36924). Per avere supporto alla compilazione online, il richiedente, previo appuntamento, può rivolgersi gratuitamente agli sportelli di facilitazione digitale presenti nel Comune di Pisa: Centro Polivalente San Zeno (via San Zeno 17) dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12; Parrocchia di San Ranieri al Cep (Piazza San Ranieri 1) il martedì dalle 9 alle 12 e il giovedì dalle 15 alle 18.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Alla Botte due giorni di approfondimenti per il progetto di manutenzione sull'infrastruttura. Angori: "Presto individueremo la ditta incaricata"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità