Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:59 METEO:PISA14°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 18 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità sabato 22 ottobre 2016 ore 19:15

Pisa capitale gastronomica

Tre giorni dedicati al cibo e alla salute a tavola con Pisa Food&Wine Festival, fino a domenica alla stazione Leopolda



PISA — Dalla birra di lusso al ragù di lumache fino ad arrivare ai cantuccini in formato gigante.

Sono questi alcuni dei prodotti esposti a Pisa Food&Wine Festival, la kermesse enogastronomica che si svolge alla Stazione Leopolda di Pisa da venerdì 21 a domenica 23 ottobre.

I veri protagonisti, infatti, sono gli ingredienti del territorio presentati dalle oltre 50 aziende partecipanti. L’obiettivo dei produttori è quello di far convivere tradizione e innovazione, il passato con la sensibilità moderna. La cucina mantiene le sue caratteristiche culturali ma deve convivere con i ritmi del mondo contemporaneo. In questo modo le eccellenze (pasta, salse di lumache, salumi, olio, vino, liquori, birre, marmellate, miele, formaggi, tartufi, prodotti ortofrutticoli, gelati, dolci e biscotti) vengono riproposte in versioni che mantengono inalterato il gusto tradizionale ma facendo attenzione alle esigenze nutrizionali e dietetiche dei nostri tempi.

La manifestazione, giunta questo anno alla sua quinta edizione, ha, infatti, come tema centrale la dieta mediterranea che, riconosciuta patrimonio culturale immateriale dell’Umanità Unesco, implica un regime alimentare vario ed equilibrato che ormai è diffuso in tutte le nazioni.

Il programma prevede: Show Cooking a tema con i prodotti dell’orto, con tartufo, lepre e funghi; degustazioni guidate di vino e cioccolato; attività educative per i bambini e per i loro genitori negli spazi della Ludoteca tra cui spettacoli circensi, lettura di filastrocche, laboratori e giochi per conoscere il miele, l’olio e altri prodotti; serata musicale con gli artisti di Cantina Jazz; concorso finale ExtraOlio, una gara aperta a tutti per scegliere l’extravergine migliore, con in palio premi legati al prodotto.

All’iniziativa, organizzata dalla Camera di commercio di Pisa, con il supporto dell’istituto alberghiero Matteotti, dalle associazioni di categoria pisane e dall’università di Pisa, erano presenti Valter Tamburini, presidente della Camera di commercio, Cristina Martelli, segretario generale della Camera di commercio di Pisa; Andrea Ferrante, assessore alla cultura del Comune di Pisa; Aniello Ascolese, direttore della Coldiretti; Stefano Berti, direttore della Cia, Alessandro Stassano, presidente della Unione agricoltori di Pisa e Massimo Terreni, direttore dell'Unione agricoltori di Pisa.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 47 anni ha perso la vita nel pomeriggio dopo un incidente avvenuto su viale D'Annunzio. Purtroppo vani i soccorsi
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

CORONAVIRUS

Sport