Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:29 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 04 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Pompei, nei cunicoli dei tombaroli: «Una rete tutta da esplorare»

Attualità martedì 03 maggio 2016 ore 17:02

"Chiusura Carlo Colombo, conclusione ingiusta"

Andrea Pieroni

I consiglieri regionali Pd Antonio Mazzeo, Alessandra Nardini e Andrea Pieroni commentano la cessazione dell'attività dello stabilimento di Ospedaletto



PISA — I consiglieri regionali del Partito democratico presenteranno una mozione affinché si riapra il confronto con la proprietà e si arrivi a una soluzione che salvaguardi il lavoro

“Una decisione inaccettabile per i 68 dipendenti dello stabilimento di Ospedaletto -scrivono Mazzeo, Nardini e Pieroni- che dopo mesi di silenzio hanno ricevuto una lettera in cui si dichiara la cessazione dell’attività del sito pisano. Una soluzione senza prospettive, che lascia l’amaro in bocca. Sulla quale non possiamo che esprimere il nostro disappunto, la nostra vicinanza ai dipendenti coinvolti e alle loro famiglie. La Regione Toscana ha già chiesto di mettere in piedi un tavolo presso il Ministero dello sviluppo economico. Porteremo il caso anche in Consiglio regionale: attraverso una mozione chiederemo alla Giunta di attivarsi presso l’azienda, che tra l’altro si trova in una posizione strategica per la sua vicinanza al porto di Livorno, affinché siano chiarite le dinamiche che hanno indotto la proprietà a prendere questa decisione. L’obiettivo è quello di intraprendere un percorso con le istituzioni e le rappresentanze sindacali con lo scopo di riaprire la partita e giungere a un finale positivo, che prima di tutto salvaguardi l’occupazione del presidio pisano. Come istituzioni siamo e saremo al fianco dei lavoratori e daremo massima visibilità alla loro vertenza”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo residente nel Pisano è stato arrestato dalla polizia postale. L'indagine della procura di Firenze si sviluppa anche in altre province toscane
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità