Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:PISA12°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 29 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte mangia un gelato dopo il vertice con Letta e Salvini: «Problema risolto? Speriamo che la notte porti consiglio»

Attualità venerdì 19 maggio 2017 ore 16:48

"Città paralizzata e affari in fumo"

ConfRistoranti contro Canapisa: "La tentazione di restare chiusi è forte". La street parade in concomitanza con il congresso nazionale di 400 primari



PISA — "La tentazione di chiudere ristoranti e locali è forte, ma alla fine resteremo aperti per garantire il servizio ai turisti e cittadini presenti". A Parlare è Daniela Petraglia, presidente di ConfRistoranti, che interviene così a meno di 24 ore dalla manifestazione antiproibizionista Canapisa, in programma domani per le vie del centro storico: “Fermo restando la libertà di manifestare, a pagare per tutti saremo noi imprenditori - dice Petraglia- perché questa manifestazione, che si svolge solo a Pisa, renderà quasi impossibile raggiungere le attività commerciali e i locali del centro. Non nascondo che la tentazione di molti di noi era quella di restare chiusi, ma alla fine ha prevalso la volontà di garantire comunque accoglienza e servizio a turisti e clienti che riusciranno a venire”.

“Insomma, Pisa sarà completamente paralizzata, in un giorno di sabato, dove la prospettiva economica è più interessante. In compenso – prosegue la presidente dei ristoratori di Confcommercio Pisa – con l'ordinanza che vieta la vendita per asporto di bevande alcoliche i venditori abusivi di alcolici godranno di una libertà totale. Tra l'altro, proprio domani è in programma a Pisa un importante convegno medico che porterà in città primari e professori. Non voglio pensare ai disagi che avranno e all'immagine che porteranno con se della nostra città”.

Conferma queste parole Mario Faugno, responsabile del palazzo dei Congressi: “Domani ospiteremo un congresso nazionale di oltre 400 primari e professori urologhi riuniti qui a Pisa. Penso solo alle difficoltà di traffico nello spostarsi in una città completamente bloccata dal corteo, e non voglio considerare lo spettacolo a cui assisteranno. Non si riesce a capire perché questa manifestazione non sia possibile decentrarla altrove”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tanti sono i casi di Coronavirus accertati nelle ultime 24 ore in provincia di Pisa, dove si registrano anche due nuovi decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Giancarlo Chiellini

Giovedì 27 Gennaio 2022
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità