Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:10 METEO:PISA20°26°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 02 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Jacobs: «Sono solo nato in Texas, l'Italia è la mia Nazione». Tamberi: «Sono l'uomo più felice al mondo»

Attualità venerdì 03 febbraio 2017 ore 18:10

Colpo di fulmine all'aeroporto

Chiara e Alessandro si sono incontrati per caso al Galilei. La ragazza, di Alghero, ha scritto al sindaco perché la aiuti a ritrovare il suo principe



PISA — Chiara ha un principe azzurro dagli occhi verdi che si chiama Alessandro. I loro sguardi si sono incrociati al gate dell'aeroporto di Pisa, poi si sono persi di vista e ognuno ha preso il suo volo. E' accaduto il 23 dicembre e da allora i due ragazzi non si sono più visti.

Lei è di Alghero e ha 24 anni, lui per il momento resta un misterioso ragazzo dagli occhi verdi. Come fare per rintracciarlo? Non avendo altre informazioni su di lui e non essendosi scambiati i numeri di telefono, Chiara ha deciso di scrivere una lettera al sindaco di Alghero, Mario Bruno, che in questa storia, come si è definito lui stesso, veste i panni di un vero Cupido.

Il sindaco ha raccolto l'appello della giovane algherese e ha pubblicato integralmente, sul suo profilo Facebook, la sua lettera poi finita, in meno di 24 ore, su diversi quotidiani locali. 

Riuscirà la giovane a ritrovare il suo principe dagli occhi verdi?

Ecco la lettera scritta da Chiara al sindaco di Alghero:

Linda Giuliani
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati sanitari aggiornati alle ultime 24 ore. Oltre il 75 per cento dei nuovi contagi si è verificato tra bambini, ragazzi e giovani sotto i 35 anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS