Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA7°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 09 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo: Morandi, Ranieri e Al Bano fanno cantare l'Ariston

Cronaca lunedì 26 febbraio 2018 ore 10:22

Coltano chiede la chiusura dell'inceneritore

Al via una petizione tra gli abitanti, che mettono nel mirino anche il progetto per la centrale a biomasse di Ospedaletto



PISA — Il Circolo Arci di Ospedaletto e la Proloco di Coltano, hanno convocato per il giorno Giovedì 1 Marzo una nuova assemblea pubblica per le ore 21,15 presso il Circolo Arci di Ospedaletto .

"Invitiamo tutti i cittadini, le associazioni, le imprese, i lavoratori ad essere presenti per decidere tutti insieme i prossimi passi da fare", hanno spiegato.

Gli avvocati infatti, su mandato dell’ultima assemblea pubblica svolta il 7 Febbraio, stanno verificando gli estremi per procedere con il ricorso al TAR contro gli atti fin qui approvati dagli enti preposti, necessari per la realizzazione della centrale a Biomasse prevista su via del Caligi tra Ospedaletto e Coltano .

"La priorità al momento è presentare il ricorso al TAR (se ci saranno tutte le condizioni) per questo facciamo appello ai residenti, alle imprese, ai lavoratori e alle associazioni, per aderire formalmente al ricorso, per farlo basta passare o contattare il Circolo Arci di Ospedaletto oppure la Proloco di Coltano", è stato spiegato.

Ma c'è anche altro, come spiegano il presidente del circolo Arci di Ospedaletto Frediani e quello della Pro loco di Coltano Dell'Omodarme:"Noi crediamo che occorre perseguire con la mobilitazione e sostenere la petizione per chiedere la chiusura dell'inceneritore di Ospedaletto e nello stesso tempo lavorare per redigere un nuovo regolamento di igiene del Comune di Pisa 

Secondo noi ci sono tutte le condizione per affrontare da parte del Sindaco di Pisa una verifica seria per la dismissione dell’inceneritore e nello stesso tempo lavorare come avanzato dal Ctp3 e da alcuni consiglieri comunali all’integrazione o modifica del regolamento comunale d’Igiene prima possibile".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Spaccio di droga e furti sono i reati per i quali sono stati denunciati tre ragazzi appena maggiorenni che avrebbero avuto anche una base logistica
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità