Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:PISA14°23°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 06 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro la prima linea di Kherson, tra carri armati distrutti, morti e russi in fuga

Attualità giovedì 11 agosto 2022 ore 14:00

Conclusi i lavori per la nuova fognatura

Collaudo ok alla rotatoria tra le vie Cammeo e Pietrasantina. Sul cantiere adesso potrà subentrare il Comune di Pisa



PISA — Con l’esito positivo degli ultimi collaudi e con le rimanenti asfaltature in corso di ultimazione, si sono conclusi questa mattina (11 agosto), con un paio di giorni di anticipo, i lavori di Acque per la realizzazione di un nuovo tratto fognario in corrispondenza della rotatoria tra le vie Cammeo e Pietrasantina. Nel pomeriggio sarà possibile rimuovere le varie delimitazioni e la segnaletica stradale, e sul cantiere potrà subentrare il Comune di Pisa.

Un intervento perfettamente riuscito, eseguito a tempo record grazie alla professionalità della ditta appaltatrice e della direzione dei lavori affidata ad Ingegnerie Toscane. Ciò ha inoltre consentito di limitare al massimo i pur inevitabili disagi alla viabilità in una zona nevralgica della città. In alcuni giorni i lavori sono proseguiti anche in orario notturno, mentre nelle ore di punta il traffico è stato regolato dai movieri (al posto dei semafori di senso unico alternato). Preziosa è risultata anche la collaborazione di Autolinee Toscane, Pisamo e Comune di Pisa, che con le rispettive misure straordinarie hanno agevolato l’esecuzione dei lavori.

Sebbene il lavoro in questo punto della città fosse stato previsto per i prossimi mesi, Acque ha anticipato le operazioni su richiesta dell’amministrazione comunale, in modo da precedere il rifacimento della rotatoria - programmato dalla stessa amministrazione - ed evitare di intervenire successivamente su un tratto di strada appena riqualificato.

Dall’inizio dell’anno Acque è impegnata in un importante progetto di riorganizzazione del sistema di raccolta e depurazione delle acque reflue, attraverso l’eliminazione dei rimanenti scarichi liberi ancora presenti nel capoluogo e la separazione delle acque reflue da quelle meteoriche, con l’obiettivo di migliorare le performance ambientali, a beneficio di cittadini e territorio. Al momento è in corso di esecuzione un primo macro-lotto, per un importo 1,4 milioni di euro, che comprende la zona a nord dell’Arno e ha come destinazione finale i depuratori di La Fontina e di San Jacopo. A sua volta questo macro-lotto è stato suddiviso in due parti. La prima, attualmente in corso, interessa l’area della Facoltà di Ingegneria dell’Università, e prevede l’estensione dell’area servita dalla nuova fognatura e la sua prosecuzione fino alla linea ferroviaria grazie a 1.200 metri di nuove tubazioni. La seconda parte dell’intervento proseguirà invece nell’area di via Cammeo e via Nelli, fino al ricongiungimento delle nuove condotte fognarie con il depuratore di San Jacopo. In questo contesto, sono stati effettuati i lavori presso la rotatoria che consentiranno successivamente la posa di due diverse tubazioni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati, aggiornati alle ultime 24 ore, emergono dal monitoraggio regionale che fa il punto sull'andamento dell'epidemia in Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità