Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA11°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 17 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Proseguono gli abbattimenti sulla A24, nel tratto Roma-L'Aquila: demolito anche il viadotto Le Pastena

Attualità lunedì 28 dicembre 2020 ore 14:04

Consegnati i panettoni ai detenuti del Don Bosco

Anche quest’anno, come negli anni passati, è stata realizzata la donazione dei panettoni per i detenuti del carcere Don Bosco



PISA — Anche quest’anno, come negli anni passati, è stata realizzata la donazione dei panettoni per i detenuti del carcere Don Bosco. 

L'iniziativa, promossa insieme da persone che hanno ruoli istituzionali e dalla sezione soci della Coop, con il contributo operativo della Caritas di Pisa, ha il doppio obiettivo di dare da un lato un "Segnale di solidarietà concreta verso chi vive una situazione ai limiti della civiltà, in un sistema carcerario caratterizzato dal sovraffollamento e dal degrado strutturale, pesantemente aggravata dall’emergenza sanitaria prodotta dal coronavirus". 

Dall’altro intende richiamare l’attenzione su un problema serio come quello dello "Stato e del funzionamento degli istituti di pena italiani, in cui si avvertono tutti i rischi di una lesione dei diritti umani. Le misure restrittive necessariamente indotte dalla pandemia hanno accentuato i fattori e le condizioni che mettono in crisi la dignità umana dei detenuti, in un contesto che isola, disumanizza i rapporti e le relazioni, e alla fine spinge alla recidiva, e il risultato non va certamente nella direzione di un miglioramento della sicurezza".

"Per questo riteniamo importante segnalare l’urgenza del problema e ci auguriamo che da parte dello Stato, del Governo e del Parlamento ci sia l’attenzione che merita", hanno spiegato i promotori dell'iniziativa.

I panettoni consegnati sono 380 e saranno distribuiti dalla Caritas di intesa con la Direzione del Don Bosco. Allo stesso tempo sono stati consegnati al direttore Caritas Don Emanuele Morelli 400 euro per aiutare i detenuti in maggiore difficoltà, frutto della sottoscrizione dei deputati (in carica ed ex) Lucia Ciampi, Stefano Ceccanti, Paolo Fontanelli, Maria Grazia Gatti, dalle assessore regionali Alessandra Nardini e Serena Spinelli, del consigliere regionale Andrea Pieroni e del presidente del Consiglio regionale Antonio Mazzeo.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il corteo organizzato dal comitato Porta Fiorentina e dall'associazione Sguardo di vicinato ha sfilato da via Cattaneo fino in zona stazione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nausica Manzi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Sport

Attualità