Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:45 METEO:PISA10°16°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 30 novembre 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Mia Shem liberata da Hamas, il video del momento in cui la famiglia riceve la notizia

Lavoro venerdì 01 dicembre 2017 ore 17:00

Dal ministro una speranza per i precari del Cnr

La manifestazione dei ricercatori precari del Cnr fuori dalla Scuola Sant'Anna

Fedeli presente insieme a Mattarella all'inaugurazione dell'anno accademico al Sant'Anna. Sostegno e comprensione per i ricercatori in protesta



PISA — I ricercatori precari del Cnr, che chiedono la stabilizzazione dei loro contratti con la prossima legge di stabilità, hanno manifestato pacificamente davanti alla Scuola Sant'Anna, in piazza Martiri. Alla cerimonia di inaugurazione del nuovo anno accademico della Scuola, infatti, erano presenti fra gli altri il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il ministro all'istruzione Valeria Fedeli.

Quest'ultima, uscendo, sollecitata dai cronisti ha dichiarato: "Abbiamo fatto una scelta molto importante puntando sulla ricerca e ciò significa che ora dobbiamo andare avanti e superare il precariato". 

Durante la cerimonia, a sollevare la questione dei ricercatori precari del Cnr era stato il sindaco di Pisa, Marco Filippeschi. "Pisa in questi giorni è testimone della lotta dei ricercatori precari del Cnr - queste le parole del primo cittadino -, che hanno preso iniziative anche in nome di altri loro colleghi di altri enti. Dare fiducia, tornare ad investire in ricerca e nell’alta formazione è decisivo per costruire il nostro futuro".

Sulla stessa linea anche quanto dichiarato a margine della cerimonia dal governatore della Toscana, Enrico Rossi: "Tornare ad investire in ricerca è decisivo per il nostro futuro. E investire in ricerca vuol dire anche investire sui ricercatori, adoperandosi per rendere più fluido quel ponte necessario tra alta formazione e mondo del lavoro".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sul posto sono intervenuti i 118, vigili del fuoco e polizia municipale. Due feriti trasportati a Cisanello in codice giallo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Imprese & Professioni

Attualità

Cronaca