QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 15°19° 
Domani 15°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 21 maggio 2019

Attualità mercoledì 06 luglio 2016 ore 14:00

Dalla parte dei lavoratori

In Regione passa la mozione sulla Ericsson. Mazzeo, Nardini e Pieroni (Pd): "Attiviamo tutti gli strumenti per scongiurare svuotamento del distretto"



PISA — “Pieno sostegno ai lavoratori della Ericsson del sito di Pisa. C’è forte preoccupazione per la procedura di licenziamento collettivo annunciata dall’azienda". Lo dichiara Andrea Pieroni, consigliere regionale Pd, illustrando oggi in aula la mozione di cui è stato primo firmatario.

Lo scopo è quello di salvare il sito pisano.

“La vicenda della Ericsson lascia l’amaro in bocca -   continuano Antonio Mazzeo, Alessandra Nardini e Andrea Pieroni, firmatari della mozione- Anche perché la multinazionale svedese ha avuto la possibilità di lavorare in un contesto fertile ed efficace, basti considerare la collaborazione tra Cnr, Sant’Anna e Cnit".

Un luogo di assoluta eccellenza sul versante delle nuove tecnologie e dell’innovazione dove si svolge attività di ricerca sulle reti ottiche e le tecnologie fotoniche. "Quella paventata -aggiungono gli esponenti Pd- è una prospettiva doppiamente preoccupante se si pensa alle ricadute che ci sarebbero anche per queste nostre eccellenze".

Mazzeo, Pieroni e Nardini definiscono poi "affrettata e semplicistica" la decisione dell'azienda di ridurre l'organico. "Una decisione -sottolineano- che viene presa, peraltro, rinunciando a forme di ammortizzatori sociali come i contratti di solidarietà".

Su queste premesse, i consiglieri del presidente Rossi chiedono alla Regione di promuovere un tavolo di discussione con tutti i soggetti coinvolti "affinché si arrivi a una soluzione che salvaguardi i livelli occupazionali" concludono.

Esprime soddisfazione per l'approvazione della mozione anche la consigliera regionale del Movimento 5 stelle Irene Galletti: "La Ericsson ha ricevuto oltre 7 milioni di euro di finanziamenti pubblici con il progetto Arno 3 e riteniamo ingiustificata la scelta aziendale di procedere con i tagli sul personale al solo scopo di adottare un diverso modello organizzativo".

 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità