Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:30 METEO:PISA21°32°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 03 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Tu si 'na cosa grande», l'emozione di Paola Turci che canta per Francesca Pascale

Cronaca mercoledì 18 maggio 2022 ore 18:05

Denunciato per non aver dichiarato armi ereditate

Gli accertamenti della Questura sono scattate dopo il mancato rinnovo quinquennale dei certificati da parte di una persona risultata deceduta



PISA — La polizia amministrativa della Questura ha denunciato un uomo, residente nei dintorni di Pisa, perché a seguito dei controlli incrociati sulla regolarità della documentazione d’idoneità sanitaria quinquennale per la detenzione di armi da fuoco, è risultato detenere le armi ereditate da un parete deceduto, senza aver mai proceduto alla prevista comunicazione all’Autorità di Pubblica Sicurezza dell’avvenuta presa in carico di dette armi. 

L’uomo è stato denunciato per la violazione degli articoli 697 c.p (detenzione abusiva di armi da fuoco) e articoli 38 e 17 T.U.L.P.S. (omessa denuncia di detenzione delle armi) e le armi sono state poste sotto sequestro.

Dalla Questura di Pisa ricordano che le armi devono essere denunciate presso l’ufficio di Polizia competente per territorio entro le successive 72 ore dall’acquisizione e che tutti i detentori di armi da fuoco, compresi i collezionisti di armi comuni (non antiche), che non siano già titolari di una licenza di porto d’armi, devono obbligatoriamente presentare ogni 5 anni al locale ufficio di Pubblica Sicurezza o, in assenza, al locale Comando dell’Arma dei Carabinieri, un certificato medico rilasciato dalla competente Unità Sanitaria Locale o da un medico militare, della Polizia di Stato o del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, dal quale risulti l’idoneità medica alla detenzione delle armi secondo quanto previsto originariamente dall’art. 35 comma 7 del T.U.L.P.S.

L’Ufficio Armi della Divisione P.A.S.I. della Questura di Pisa e gli uffici di Polizia Amministrativa dei Commissariati di Pontedera e Volterra son a disposizione degli utenti per fornire tutte le informazioni necessarie per una detenzione delle armi in tutta sicurezza.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il bollettino aggiornato alle ultime 24 ore segnala 4 nuovi decessi riconducibili al virus in Toscana: 2 sono stati registrati in provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Leonella Simoni Ved. Polidori

Sabato 02 Luglio 2022
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Cronaca