Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:26 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 06 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ferrero perde le staffe in tv: il vaffa rivolto a Panatta

Politica martedì 28 settembre 2021 ore 12:00

E' nato il Laboratorio Riformista

Percorso politico unitario fra tre partiti - Azione, +Europa ed Italia Viva - ed una lista civica, I Riformisti, collegati a Patto Civico di Veronese



PISA — "Nasce a Pisa un laboratorio di idee politiche, il Laboratorio Riformista, che fin da subito si pone come obiettivo quello di ascoltare i cittadini e di proporre un progetto politico, autonomo ed innovativo, che porti la città nel futuro; un progetto che parte in città ma che ha l’ambizione di estendersi a tutta la Provincia pisana. Con questo spirito, nella serata di lunedì, in un incontro alla presenza di oltre 100 persone, tre partiti politici, Azione, +Europa ed Italia Viva, insieme ad una lista civica, I Riformisti, hanno inaugurato questa nuova realtà della politica pisana, aprendo sinergie su proposte e temi con la lista Patto Civico, di Antonio Veronese, presente all'incontro.

I promotori sono Michele Passarelli Lio (Italia Viva), Claudio Salati (+Europa), Sergio Piane (Azione) e Luca Pisani (Riformisti).

"Pisa - hanno sottolineato - è una città che merita attenzione e rispetto, si è detto nei numerosi interventi durante la serata, più di quanto chi la governa oggi riesca a dare; soprattutto perché non può e non deve bastare l'attenzione solo a problemi "estetici" della città, quelli che se risolti danno l'occasione di una foto da mettere sui social network; c'è invece necessità, a nostro avviso, di pensare a strategie che portino la nostra città nel futuro, che abbiamo l'ambizione di pensare a Pisa nel 2050 e di farlo da tutti i punti di vista, coordinando e invogliando tutte le eccellenze cittadine a lavorare insieme con obiettivi comuni".

"Non riusciamo a vedere oggi questa ambizione in chi fa politica in città - hanno aggiunto -. Non riusciamo a vedere e capire quale progetto si delinei per la nostra città ed invece crediamo che senza un'idea di futuro Pisa rischi, nonostante le sue enormi potenzialità, di spegnersi lentamente. La presenza in Consiglio Comunale di Antonio Veronese, con cui abbiamo iniziato una proficua collaborazione politica, ci darà l'opportunità di portare tutte le nostre idee anche nelle Istituzioni ed a proporle nel luogo deputato al governo cittadino".

"Abbiamo deciso di partire, a brevissimo, con una campagna di ascolto nei quartieri della città e lo faremo riproponendo con forza l'obiettivo della partecipazione dei cittadini alle scelte di governo; l'assenza in questi tre anni di governo, di una soluzione al problema della mancanza di luoghi, come le ex circoscrizioni ed i Ctp, è a nostro avviso un segnale di scarso interesse all'opinione dei cittadini. Per noi invece la voce di Pisa e dei suoi abitanti conta più di ogni altra cosa e vogliamo dimostrarlo, in pratica, iniziando la nostra strada politica mettendo le loro voci al centro della nostra azione", hanno concluso dal neonato Laboratorio Riformista.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I nuovi contagiati risiedono in gran parte nella zona del capoluogo ma ci sono casi anche in Valdera, comprensorio del Cuoio e alta Valdicecina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Imprese & Professioni

Attualità

Attualità

Cronaca